Napoli, brutta avventura per un top player, sequestrato e rapinato

154

Sono sempre più frequenti le rapine a danno di giocatori del massimo campionato di Serie A, stavolta è toccato a Ounas del Napoli

(Getty Images)

A Barcellona ci sono state quattro rapine negli ultimi due mesi. Altri colpi quasi identici sono stati denunciati a danno di giocatori del Benfica, del Paris Saint Germain e del Valencia. Ma l’ultimo ad avere subito una rapina nel garage di casa è stato Adam Ounas.

Napoli, rapina per Ounas

L’attaccante del Napoli era appena tornato dal campo di allenamento di Castel Volturno ieri pomeriggio alle 15. Il tempo di entrare con l’auto in garage e Ounas è stato affrontato da alcuni banditi che lo stavano aspettando fuori da casa con uno scooter.

Il giocatore, che vive a Posillipo, in una splendida villetta di via Stazio, non ha opposto resistenza. Ha consegnato ai rapinatori quello che chiedevano: contanti, orologi e alcuni preziosi. Un bottino di circa 5mila euro. Tutto è durato pochi minuti. I banditi si sono dati alla fuga in scooter così come erano arrivati.

LEGGI ANCHE > Di Natale, attimi di terrore per l’ex Udinese: si è sfiorato il dramma

Ounas
Adam Ounas (Getty Images)

Troppe rapine…

Ounas ha chiamato il pronto intervento e i Carabinieri sono arrivati sul posto effettuando i rilievi del caso e ascoltando tutte le testimonianze. Il giocatore era tornato a casa per preparare la borsa e raggiungere il luogo del ritiro della squadra per raggiungere Milano dove questa sera a San Siro il Napoli giocherà contro il Milan.

A Napoli sono stati diversi i colpi a danno di giocatori della squadra azzurra: a Demme sono state rubate le auto, così come alla moglie di Spalletti. Nell’aprile dello scorso il difensore della Roma si era dovuto difendere da tre banditi armati e mascherati che gli avevano svaligiato la casa.