Wanda Nara diventa attrice, la vendetta è servita: fan impazziti

275

Wanda Nara diventa attrice, la vendetta è servita: fan impazziti. Nuova avventura professionale per la moglie di Icardi

La miglior vendetta è l’attesa e Wanda Nara lo sa bene. Ha aspettato che tutto il clamore mediatico sul presunto tradimento di Mauro Icardi con la ‘China’ Suarez e adesso si sta prendendo la sua rivincita in un modo molto sottile.

Wanda Nara
Wanda Nara (Instagram)

Succede infatti che Wanda abbia un piccolo ma significativo ruolo in una serie tv di Adrián Suar, dal titolo ‘Los Protectores’. Interpreta una agente di calciatori che giocano in Europa ed è contatta dai tre protagonisti che hanno bisogno di lei per trattare alcuni affari con i maggiori club europei. Wanda è amica di Renzo ‘Mago’ Magoya, interpretato dallo stesso Suar e gli conferma di essere la persona giust.

“Mago, devi leggere tutte le cose che mi hai scritto – gli dice ad un certo punto della telefonata – le foto che mi hai inviato in privato, ovviamente molto fuori luogo”. Ogni riferimento alle immagini che la Suerez aveva mandato sul cellulare del marito non è casuale e l’hanno notato tutti.

Wanda Nara diventa attrice, la vendetta è servita: la verità sui rapporti con le altre Wags

Ma non è questo l’unico impegno di Wanda Nara in tv perché dall’Argentina confermano che sta lavorando alla sceneggiatura del suo primo reality show, prodotto da Paramount Plus. Il titolo del programma? ‘Soy Wanda‘, senza troppa fantasia. Cosa vi ricorda? Esatto,  il documentario Netflix sulla vita di Georgina Rodriguez.

Intanto però nelle ultime ore la moglie di Icari è intervenuta in collegamento da un centro commerciale di Buenos Aires. E parlando in tv ha chiarito una volta per tutti i rapporti che la legano alle altre Wags del PSG. Molti pensano infatti che non vada d’accordo con le sue connazionali, a cominciare da Antonella Roccuzzo, la moglie di Leo Messi.

Maurito
Wanda e Mauro Icardi (Instagram)

“Con Antonela mi trovo benissimo. Condividiamo i compleanni, lei viene ai compleanni dei miei figli, io vado ai suoi. Questo è quello che facciamo. In effetti c’è molto maschilismo nel calcio, ma c’è molta più ipocrisia”, ha spiegato. Amica di tutti trannche che di una, Wanda. E c’è sempre tempo per prendersi rivincite.