Atalanta-Salernitana 1-1, Highlights, Voti, Tabellino: la serie interrotta

180

Sfiora la quarta vittoria consecutiva la Salernitana che pareggia sul campo dell’Atalanta restando in quota salvezza

Ancora un punto per la Salernitana che fa un altro passo verso la salvezza al quarto risultato utile consecutivo.

Atalanta Salernitana
Pareggio e un gol per tempo tra Atalanta e Salernitana (AP LaPresse)

Salernitana motivata, organizzata, estremamente aggressiva. Atalanta sbiadita e impalpabile che rischia di compromettere in modo definito il suo accesso alle coppe europee, salvata da un pareggio di Pasalic a tempo praticamente scaduto.

Atalanta-Salernitana 1-1

Si conferma la tendenza delle ultime settimane. L’Atalanta, che arrivava da tre sconfitte consecutive e fatica a trovare la strada del gol evidenziando anche un certo nervosismo. La Salernitana, data per spacciata troppo presto, ‘rischia’ di concretizzare una salvezza che fino a poche settimane fa sembrava data assolutamente per impossibile.

Il partita

Nella giornata che vede il Cagliari esonerare Walter Mazzarri, la Salernitana compie un’impresa probabilmente determinante per arrivare a una salvezza insperata. Ma la partita rispecchia quello che è l’andamento delle due squadre in queste ultime settimane E il risultato è sostanzialmente giusto, figlio della maggiore motivazione della squadra ospite.

Il primo episodio decisivo al 27’: cross di Mazzocchi in piena area con sponda del solito Djuric per Ederson che in spaccata infila la porta avversaria. Molto meglio la Salernitana nel primo tempo. Ma anche nel secondo. Quando pur rallentando il ritmo la squadra di Davide Nicola – molti i meriti di questo tecnico nel miracolo della squadra campana – si limita a controllare rischiando poco e sfiorando il raddoppio soprattutto con un colpo di testa di Coulibaly e poi su una clamorosa opportunità di Verdi.

Atalanta salvata nel finale da Pasalic, servito da un cross di Malinoviskyi, entrato in campo da pochi minuti e subito decisivo. Finale palpitante con entrambe le squadre vicine al gol decisivo in almeno un paio di occasioni.

Atalanta Salernitana Nicola
Quarto risultato utile per la Salernitana di Davide Nicola (AP LaPresse)

Un pareggio che consente all’Atalanta, che interrompe la serie negative di tre sconfitte, di restare aggrappata a Roma, Lazio e Fiorentina, nel tentativo di agganciare quanto meno la Conference League.

La Salernitana affronta adesso un’altra settimana decisiva. Giovedì il recupero spareggio contro il Venezia. Vincendolo sancirebbe una condanna praticamente definitiva per i lagunari. Poi il turno di campionato, altrettanto decisivo contro il Cagliari. E in una settimana, se la serie positiva dovesse continuare, la Salernitana potrebbe addirittura conquistare la salvezza in anticipo.

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI ATALANTA – SALERNITANA

Il tabellino

ATALANTA – SALERNITANA 0-1
27′ Ederson, 88′ Pasalic
Atalanta (3-4-1-2): Musso 6.5; Scalvini 6 (46′ Pasalic 7), Demiral 5.5 (46′ Djimsiti 6), Palomino 6; Hateboer 5.5 (54′ Maehle 5.5), De Roon 6, Freuler 6, Zappacosta 6; Boga 5; Muriel 5.5 (76′ Malinovskyi 6.5), Zapata  5 (54′ Miranchuk 5.5).
Salernitana (3-5-1-1): Sepe 6; Mazzocchi 6.5 (84′ Dragusin 5), Fazio 6, Gyomber 6.5; Zortea 6, Coulibaly 7, Ederson 7.5 (84′ Kastanos), Bohinen 6.5, Ruggeri 6 (67′ Gagliolo 6); Verdi 6.5 (84′ Mousset), Djuric 6.5 (78′ Bonazzoli).
Ammoniti: Demiral, Palomino, Djuric, Verdi, Freuler