Cristiano Ronaldo è una maschera di sangue: infortunio drammatico

Nella splendida vittoria del Portogallo sulla Repubblica Ceca (4-0), Cristiano Ronaldo riporta conseguenze drammatiche in uno scontro di gioco

Immagini davvero impressionanti quelle che riguardano Cristiano Ronaldo nella importantissima vittoria del Portogallo, 4-0 contro la Repubblica Ceca.

Cristiano Ronaldo Sportitalia 250922
Ronaldo a terra dopo il pauroso impatto con il portiere ceco Vaclik (Foto ANSA)

Una vittoria che consente alla nazionale lusitana di tornare in corsa per accedere alla Final Four di UEFA Nations League vista la clamorosa battuta d’arresto in casa della Spagna, sconfitta dalla Svizzera (1-2) dopo quattro anni di imbattibilità.

Cristiano Ronaldo KO

Ma le immagini più eclatanti del match vinto dal Portogallo alla Fortuna Arena di Praga sono quelle di Cristiano Ronaldo, vittima di un bruttissimo scontro di gioco in una collisione con il portiere ceco Tomas Vaclik. L’episodio avviene al 13’. Uscita alta di Vaclik che su un pallone spiovente cerca di anticipare Ronaldo. L’impatto tra attaccante e portiere è davvero terribile.

Gioca nonostante un setto nasale rotto

Cristiano Ronaldo Sportitalia 250922
Cristiano Ronaldo resta in campo nonostante un naso rotto e tanto sangue perso (Foto ANSA)

L’arbitro ferma immediatamente il gioco. Ronaldoda ieri al centro di una inchiesta dopo uno suo scatto di ira a Liverpool nel match con l’everton dello scorso anno – rimane a terra per qualche secondo con una vasta ferita sul volto che rende evidente una frattura del setto nasale. Perde molto sangue. La panchina del Portogallo immediatamente si attiva per la sostituzione del fuoriclasse che dopo essere stato medicato con tamponi emostatici in entrambe le narici, fa chiaramente capire al suo CT di volere restare assolutamente in campo.

Niente sostituzione per Ronaldo che giocherà l’intera partita pur respirando con grande difficoltà. Niente gol per lui nel 4-0 portoghese che lo ha visto completare la partita con un vistoso cerotto sul naso.

Da verificare ora eventuali fratture anche se Ronaldo, nonostante la gran botta, e un livido che con il passare dei minuti si è fatto evidente, è uscito dal campo sorridente e festante per il suo Portogallo che ora è al comando del Gruppo 2 con due lunghezze di vantaggio sulla Spagna alla vigilia dello scontro diretto che si terrà martedì sera a Braga.

Impostazioni privacy