Separazione Totti-Blasi, la verità di Flavia Vento: la promessa che spaventa tutti

Separazione Totti-Blasi, la verità di Flavia Vento: la promessa che spaventa tutti. Spunta un nuovo capitolo nella vicenda

Per anni tutti hanno credito che quella fosse una pura invenzione, una mossa di Fabrizio Corona per mettere in difficoltà Francesco Totti alla vigilia delle nozze. Oggi però la presunta storia con Flavia Vento potrebbe assumere tutti un altro valore.

Separazione Totti-Blasi, la verità di Flavia Vento (ANSA)

Proprio per questo nella puntata che aprirà la settimana di Striscia la Notizia su Canale 5,  Valerio Staffelli consegnerà il Tapiro d’oro alla stessa Vento. Nel 2005, poco prima delle nozze, Corona aveva lanciato il gossip che poteva mettere in discussione tutto. Oggi a distanza di tempo come stanno le cose?

Staffelli ha provato a sondare il terreno partendo dalla presunta frase di Ilary che minacciava, se avesse parlato dei tradimenti, di rovinare almeno 50 famiglie. “Io non ho famiglia e sono casta da dieci anni. Un giorno, quando vorrò parlare, parlerò. E spero che da qualcuno arriveranno delle scuse…”, ha replicato la showgirl romana.

In realtà non è la prima volta che Flavia Vento riceve un Tapiro d’oro per i presunti rapporti con l’ex capitano della Roma. Diciassette anni fa Staffelli l’aveva intercettata per chiederle se quella storia fosse vera. E lei indirettamente aveva confermato: “Ti pare che mi invento tutto? Ma che, sono matta?”.

Il Tapiro d’oro a Flavia Vento (ANSA)

Separazione Totti-Blasi, la verità di Flavia Vento: il caso finirà in tribunale

Intanto però la vicenda sembra destinata a finire in tribunale perché pare impossibile che le due parti trovino un accordo. Secondo il Corriere della Sera in effetti Totti sarebbe disposto a sostenere i costi altissimi (sembra almeno 20 mila euro al mese) della villa all’Eur. Inoltre anche le rette scolastiche delle esclusive scuole private dei figli, almeno 5 mila euro al mese.

La proposta però stata respinta e c’è solo un modo per risolvere la questione, di fronte ad un giudice. Negli ultimi giorni erano circolate voci su una presunta proposta di 37 mila euro al mese che l’ex calciatore si sarebbe rifiutato di pagare.

Totti-Blasi
Francesco Totti e Ilary Blasi allo Stadio Olimpico (ANSA)

Tutte illazioni smentite categoricamente dal legale della conduttrice: “La signora Blasi non ha mai chiesto nessun assegno di mantenimento per sé: né di 20mila euro né di 10mila euro né di 1 euro. Questa notizia fa parte ancora una volta di una precisa strategia extraprocessuale per tentare di far passare la signora Blasi per quello che non è”, ha detto.

Impostazioni privacy