“Sono molto preoccupato”, clamorosa confessione di Messi: ansia tra i tifosi

A poche settimane dai Mondiali in Qatar, i recenti infortuni di Angel Di Maria e Paul Dybala preoccupano non poco Leo Messi

L’Argentina è una delle squadre più attese alla vigilia dei Mondiali in Qatar. L’esordio della Albiceleste è fissato per il 22 novembre contro l’Arabia Saudita.

Leo Messi Dybala Di Maria
Lionel Messi, 35 anni, questo sarà il suo ultimo Mondiale (AP LaPresse)

Il CT Scaloni non ha ancora diramato la lista definitiva dei giocatori che faranno parte della spedizione, e c’è moltissima preoccupazione per le condizioni di alcuni giocatori. Tra i quali Dybala e Di Maria.

Messi, preoccupazione per Di Maria e Dybala

I due argentini della Serie A sono ancora in forse. Di loro ha parlato con estrema preoccupazione nientemeno che Leo Messi, anche lui fermo da due partite con il Paris Saint Germain a causa di un problema al polpaccio. La presenza del fuoriclasse non è certamente in dubbio. Messi, che ha già annunciato che il Mondiale in Qatar sarà il suo ultimo atto con la maglia della sua nazionale, anticipando dunque il ritiro dalle partite con la Albiceleste, tiene particolarmente alla presenza di Di Maria e Dybala.

Argentina con qualche incertezza

Roma Lecce Sportitalia 091022
Dybala esce dal campo a testa bassa, dopo l’infortunio della settimana scorsa (AP LaPresse)

Leo Messi, 35 anni, ne ha parlato con tono estremamente accorato a DirectTV Sports: “Tengo molto alla loro presenza in campo perché possono portare qualcosa di fondamentale. Hanno qualità, esperienza e uno spirito di adattamento formidabile. Senza di loro l’Argentina perderebbe davvero tanto. In una Coppa del Mondo completamente diversa da tutte le altre, perché si gioca in un momento differente e siamo così vicini e con così poco tempo per recuperare che può succedere qualsiasi cosa”.

Messi si tiene quotidianamente in contatto con i due compagni della nazionale: “Ci sentiamo spesso, cerco di trasmettere loro il nostro ottimismo e tutta la nostra attenzione. Spero che entrambi si riprendano, hanno tutto il tempo per guarire ed essere in campo in vista del Mondiale. Spero davvero di poterci arrivare tutti in buona salute. Giocare è sempre il modo migliore per stare bene. Purtroppo la collocazione del Mondiale ci ha impedito di prepararci tutti insieme così come questo appuntamento avrebbe meritato e richiesto”.

Messi nel frattempo ha recuperato e sarà regolarmente in campo oggi contro l’Olympique Marsiglia in Ligue 1.

Impostazioni privacy