Allegri via dalla Juve, offerta folle: tentazione da sogno per il tecnico

Tra le tante voci critiche nei confronti dell’allenatore della Juve ce n’è anche una che vuole Allegri seduto al peso d’oro su una delle più importanti panchine europee

Non è una stagione facile per Massimiliano Allegri. E non è bastata la vittoria nel derby, peraltro molto sofferta, contro il Torino a risollevare le sue quotazioni.

Allegri Juventus Sportitalia 171022
Massimiliano Allegri potrebbe lasciare la Juventus a fine stagione (Foto ANSA)

La Juventus è praticamente quasi fuori dalla Champions League è in pesante ritardo in campionato dopo sole dieci giornate.

Allegri e Juve, pronti a una separazione

Le voci critiche nei confronti del tecnico della Juventus sono davvero molte, allo stadio come sui social. Dove da qualche giorno, in particolare dopo la sconfitta europea contro il Maccabi Haifa Si è estesa a macchia d’olio anche la tendenza #allegriout .

L’offerta milionaria del PSG

Sampdoria Juventus Allegri
Seconda stagione alla Juve nel secondo stint bianconero per Massimiliano Alegri (Foto ANSA)

Il tecnico, da parte sua, non commenta. Le uniche dichiarazioni da parte di Allegri sono state una laconica risposta a qualche giornalista che gli aveva chiesto se avesse mai preso in considerazione l’ipotesi di dimettersi. L’allenatore livornese aveva categoricamente escluso qualsiasi illazione in merito ribadendo che la sua intenzione era quella di rispettare il contratto fino al termine.

L’accordo tra la Juventus e Allegri siglato lo scorso anno sarebbe un quadriennale, valido dunque per altre due stagioni, fino al giugno 2025.

Dalla Francia rimbalza però una voce importante riportata da Le100 Sport che ipotizza un interessamento molto concreto del PSG per mettere sotto contratto l’allenatore livornese. L’offerta per Allegri sarebbe letteralmente da capogiro. Si parla di 15 milioni di euro all’anno, più del doppio di quanto percepisce oggi alla Juventus.

Il PSG ha firmato in estate con Cristophe Galtier, lo scorso anno al Nizza. Ma la posizione dell’allenatore di Marsiglia, 56 anni, non sarebbe saldissima e potrebbe saltare – a dispetto di un contratto triennale – se la squadra fallisse ancora in Champions League. Altra opzione è Zinedine Zidane, in pole position per allenare la Francia dopo i Mondiali, nome per altro seguito con un certo interesse anche dalla stessa Juventus.

Impostazioni privacy