“Rafael Leao vuole restare, ma il Milan non può permetterselo”

Rafael Leao vuole restare al Milan, ma il Milan non può permetterselo. A lanciare l’allarme, Gianluigi Longari nel suo editoriale (leggi qui la versione integrale) per Sportitalia.com. Eccone un estratto significativo:

Tutto apparentemente perfetto, se solo non iniziassero da qui le pieghe più complicate di una delle trattative più complesse della storia recente, quale che vada ad esserne il finale. Per correre incontro al desiderio proprio e del fuoriclasse portoghese infatti, il Milan si troverebbe costretto ad affrontare un vero e proprio bagno di sangue dal punto di vista economico. Un salasso composto da commissioni da elargire a tutte le (tante, troppe) parti in causa, alle quali si vanno ad aggiungere i 19 milioni più relativi interessi da rifondere allo Sporting Lisbona, oltre inevitabilmente ad uno stipendio in linea con i top player del continente, esclusi chiaramente quelli che militano in Premier League (lega magica che diventerà protagonista tra qualche riga).

Leggi anche l’esclusiva sulla Juve che ha fatto tremare tutti