Pelé ricoverato, l’ultimo post della figlia commuove tutti: un Natale di speranza

391

Pelé ricoverato, l’ultimo post della figlia commuove tutti: un Natale di speranza. Il campione brasiliano continua a lottare

Non è un Natale facile per il mondo del calcio. La prematura scomparsa di Sinisa Mihajlovic stroncato dalla leucemia e il nuovo ricovero di Gianluca Vialli a Londra per curare il suo tumore. Ma anche le notizie che arrivano dal Brasile, con la salute di Pelé che ancora una volta è diventata precaria.

Pelé ricoverato
Pelé ricoverato, l’ultimo post della figlia commuove tutti (Sportitalia.it)

Il campione è ricoverato presso l’ospedale Albert Einstein di San Paolo dallo scorso 29 novembre per l’aggravarsi delle sue condizioni. Alla fine del 2021 gli era stato diagnosticato un tumore al colon che nei mesi successivi l’ha costretto ad alcuni ricovero. Ma questo sembra peggiore del solito, anche perché sta durando a lungo e i tifosi temono il peggio.

Ancora di più da mercoledì scorso, 21 dicembre, quando l’ospedale con l’ultimo bollettino medico ha aggiornato sulle condizioni del paziente senza molti giri di parole. La situazione attuale è seria perché il che il cancro al colon sta progredendo e quindi Pelè necessitava “di maggiore assistenza per curare l’insufficienza renale e cardiaca”.

Pelé ricoverato, l’ultimo post della figlia commuove tutti: in ospedale continua a lottare

Lo stesso giorno Kely Nascimento e Flavia Arantes, due delle figlie di Pelé, avevano chiarito a tutti che il padre insieme a loro avrebbe passato le feste di Natale in ospedale. “Il nostro Natale a casa è stato sospeso. Abbiamo deciso con i medici che, per varie ragioni, sarà meglio rimanere qui, con tutte le cure mediche. Trasformeremo questa stanza in un sambodromo (questo è uno scherzo) e faremo anche delle caipirinha (questo non è uno scherzo)”, scrivevano.

Poi ancora una volta ringraziavano tutti quelli che nelle ultime settimane sono stati vicini alla famiglia con i loro messaggi di affetto. Tutti questi attestati di stima rappresentano un conforto grandissimo per chi sta soffrendo in prima persona al suo fianco e per lui stesso che sa di non essere solo nella malattia.

Pelé figlia Kely
Pelé con la figlia Kely (Instagram)

Ancora più commovente però il post che Kely ha postato su Instagram nelle ultime ore. Un’immagine che mostra lei e la sorella in camera con il padre: una sta cercando di riposare sul divano, l’altra invece stringe le mani a Pelé che al abbraccia: “Siamo ancora qui, nella lotta e nella fede. Ancora una notte insieme”. E subito sono arrivate migliaia di risposte da tutto il mondo, a dimostrazione del fatto che tutti aspettano buone notizie per le feste.

Pelé ricoverato, nonostante tutto ha voluto vedere le partire dei Mondiali in Qatar

La situazione continua a rimanere comunque drammatica e delicata. Così anche i figli di Pelé che vivono e lavorano all’estero, hanno fatto rientro in patria per stare vicino alle altre sorelle, temendo il peggio.

Eppure durante i Mondiali, che il fenomeno brasiliano ha cercato di seguire in diretta, non erano mancati i suoi commenti. L’ultimo è arrivato dopo la vittoria dell’Argentina nella finale di domenica scorsa ed era stato di ammirazione pura per il talento di Messi.

Pelé e Maradona
Pelé e Maradona insieme (Sportitalia.it)

“Un dono assistere a questo spettacolo per il futuro del nostro sport. E non potevo non congratularmi con il Marocco per la sua incredibile avventura. È bello vedere l’Africa brillare ma congratulazioni, Argentina! Sono sicuro che Diego sta sorridendo ora”. Un messaggio per Messi, ma anche per l’amico Maradona che se n’è andato troppo presto. Adesso però tutti aspettano notizie da San Paolo per poter tornare a sorridere.