“Sono devastato”, Lewis Hamilton in crisi per il grave lutto: lacrime e dolore

344

“Sono devastato”, Lewis Hamilton in crisi per il grave lutto: lacrime e dolore. Il fuoriclasse inglese interrompe il suo silenzio social

Mancano solo due mesi all’inizio del mondiale di Formula 1. Una nuova stagione preceduta da un unico grande interrogativo: riusciranno Mercedes e Ferrari (difficile immaginare altre scuderie in grado di inserirsi) a mettere in discussione il dominio della Red Bull di Max Verstappen, apparso incontrastato nella stagione appena trascorsa? Ad oggi, la stragrande maggioranza degli osservatori propende per il no.

Hamilton distrutto
Lewis Hamilton – Sportitalia.it

I segnali che arrivano dal quartier generale delle Frecce d’Argento e del Cavallino Rampante non lasciano sperare in una poderosa e immediata rimonta delle scuderie antagoniste dei campioni in carica. La differenza nelle prestazioni e nello sviluppo della vettura regala al team di Milton Keynes i favori del pronostico.

Lewis Hamilton rischia così di dover rimandare il sogno di fregiarsi dell’ottavo titolo mondiale. Ma in queste ultime ore lo stato d’animo del fuoriclasse inglese, che come al solito nel periodo di pausa tra un mondiale e l’altro evita qualsiasi contatto con i mass media, social compresi, è condizionato da un evento tragico che lo ha colpito direttamente.

Lewis Hamilton allo scoperto: “Sono devastato per la morte di Ken Block”

Il mondo dei motori è stato stravolto dalla notizia della morte di Ken Block, scomparso tragicamente all’età di 55 anni in seguito a un incidente avvenuto di notte mentre guidava una motoslitta. Il mezzo che il pilota, stuntman e imprenditore statunitense stava portando ha colpito Block nell’incidente e l’americano è morto sul colpo.

La notizia della morte di una personalità così forte nel mondo dell’automobilismo, Block è stato un campione di rally, ha scosso Lewis Hamilton al punto che il sette volte campione del mondo ha interrotto il silenzio social nei giorni in cui il pilota della Mercedes sta ricaricando le batterie in vista della prossima stagione che avrà inizio il 5 marzo 2023.

“Mi sono preso una pausa dai social media per concentrarmi su me stesso e sul mio benessere. Oggi, però, ho ricevuto la notizia della morte di un caro amico – le parole di Hamilton pubblicate sul suo profilo Instagram all’interno di una storia – sono devastato dalla morte di Ken Block”.

Addio a Ken Block
Ken Block – Sportitalia.it

“Era una persona meravigliosa che ha sempre vissuto la vita al massimo. Ricordo ancora la prima volta che abbiamo lavorato insieme, la positività che emanava era contagiosa. Al volante aveva veramente un grande talento. Qualche anno fa abbiamo trascorso delle giornate memorabili facendo eli-ski e snowboard in Canada”.

Hamilton ricorda dunque i momenti spensierati condivisi con il popolare pilota americano: “Avevamo un profondo rispetto l’uno dell’altro. Mancherà veramente tanto a tutti, le mie preghiere e i miei pensieri ora sono rivolti alla sua bellissima famiglia. Se ne è andato troppo presto. Riposa in pace Ken”.

E chissà che Hamilton non decida di dedicare al suo amico scomparso le prossime vittorie in Formula 1, magari già nella prossima stagione. Il fuoriclasse inglese è pronto a ripartire di slancio, con la chiara intenzione di scalzare Max Verstappen dal trono iridato.