Milan, guaio Tonali dall’Inghilterra: una cosa non torna

La cessione di Sandro Tonali è stato un autentico affare per il Milan, che grazie a questo colpo è riuscito a finanziare un mercato sontuoso. Sono arrivati, infatti, calciatori di primo piano e potenziali grandi plusvalenze. Proprio per quest’affare, però, arriva un nuovo guaio dal momento che alcuni angoli oscuri alimentano delle tensioni e dei problemi. Le ultime a riguardo.

E’ stato un addio doloroso quello dell’ex mediano del Brescia, tanto per la squadra quanto per i tifosi. Alla fine, però, grazie all’arrivo di calciatori come Loftus-Cheek e Reijnders, il suo addio è risultato essere meno dannoso delle aspettative. In più, a rendere il tutto ancora meno doloroso, c’è stata la squalifica subita dal calciatore della Nazionale azzurra per il caso scommesse. Esploso proprio dopo pochissimo dal suo addio. Adesso, però, sta per scoppiare una nuova grana, dal momento che qualcosa non torna. Ed in maniera del tutto inevitabile questa questione finisce per alimentare le tensioni.

Tonali
In casa Milan, anche a distanza di tanto tempo, arrivano nuove grane che partono dall’Inghilterra per il caso di Tonali dopo il passaggio al Newcastle

Milan, torna in auge il caso Tonali: qualcosa non torna

Passato al Newcastle per circa 70 milioni di euro, Sandro Tonali dopo poco tempo dal suo arrivo in terra inglese ha dovuto fare i conti con una autentica scommesse. E’ stato, infatti, coinvolto in maniera massiccia nel caso scommesse. Ed ha subito una squalifica di 10 mesi che rappresenta un danno enorme per il suo club.

Non a caso, infatti, i Magpies hanno intenzione di vederci chiaro. Come riportato dalla stampa inglese, c’è il forte sospetto che il Milan sapesse tutto ben prima della squalifica e che per questo avrebbe accelerato per il suo addio. I rossoneri, per il momento, hanno negato ogni coinvolgimento, ma i dubbi restano. La società vuole indagare per vederci più chiaro.

Milan
Nuove tensioni tra il Milan ed il Newcastle per il caso Sandro Tonali dopo la squalifica per il caso scommesse

Milan, tensioni con il Newcastle

Sandro Tonali, dopo il caso scommesse, dovrà scontare una squalifica di ben 10 mesi in cui sarà costretto a restare lontano dai campi da gioco. Il Newcastle, però, subendo un danno di questa portata, non ha ancora mandato giù questa questione e vuole vederci chiaro. C’è, infatti, da verificare se il Milan sapesse qualcosa di questo caso esploso dopo pochi mesi dalla sua cessione. Soprattutto tra i tifosi è montata la rabbia ed inevitabilmente i rapporti tra le due società stanno vivendo dei momenti di forte tensione. Insomma, non si placano dopo la squalifica le polemiche per il caso scommesse.