Ferrari 2024: l’annuncio fa sognare i tifosi

In Ferrari si lavora per la prossima stagione. La speranza è di un 2024 da protagonista, la stessa condivisa da chi la Rossa la conosce davvero bene

Si lavora alacremente a Maranello. Frederic Vasseur e il team di tecnici e ingegneri sono al lavoro per la realizzazione della nuova Ferrari che gareggerà nel Mondiale 2024.

Ferrari Mondiale 2024 Stefano Domenicali
Ferrari, l’annuncio che non ti aspetti (Ansa) – Sportitalia.it

Poche le certezze, al momento, su come sarà progettata la monoposto. Al momento, sappiamo solo che sarà presentata il prossimo 13 febbraio, una settimana prima l’inizio dei Test pre stagionali in Bahrain, sulla stessa pista che ospiterà il primo GP della stagione in programma sabato 2 marzo.

L’altra certezza è che la nuova Ferrari sarà guidata ancora da Carlos Sainz e Charles Leclerc. I due piloti sono ancora in trattativa per il possibile rinnovo del contratto in scadenza nel 2024. Certo, di fatto, il prolungamento pluriennale di Leclerc mentre il rinnovo di Sainz dovrebbe avere una durata più limitata con il pilota spagnolo che si è augurato di giungere a un’intesa prima dell’inizio della stagione.

Ferrari, l’annuncio di Stefano Domenicali

Nuova monoposto, “vecchi” piloti e l’auspicio per la Ferrari che il 2024 sia una stagione migliore di quella appena trascorsa, contraddistinta da un rendimento altalenante in Gara con l’unica soddisfazione della vittoria di Sainz a Singapore.

Ferrari Mondiale 2024 Stefano Domenicali
Stefano Domenicali con Vasseur: l’annuncio (Ansa) – Sportitalia.it

Indubbiamente, una Ferrari vincente e di nuovo in lotta per il Mondiale contro la Red Bull (e anche la Mercedes) farebbe davvero alla Formula 1. Le ultime due stagioni dominate da Verstappen e dalla scuderia anglo-austriaco hanno indubbiamente tolto appeal agli eventi, il cui esito, di fatto, è già segnato in partenza.

Confida in una ripresa della Ferrari anche Stefano Domenicali. L’attuale presidente della Formula 1 ha trascorso oltre 20 anni della sua carriera alla Ferrari, nella quale ha ricoperto vari incarichi tra cui quello di team principal in sostituzione di Jean Todt.

C’era anche Domenicali al muretto della Ferrari negli anni gloriosi dei cinque titoli vinti da Michael Schumacher. Emozioni che lo stesso dirigente si augura di rivivere quanto prima. Lo ha dichiarato apertamente in una recente intervista a Rai Radio 1: “Quando tornerà a vincere la Ferrari ? Non sta a me commentare la situazione a Maranello e non posso rispondere per il ruolo che ho ma, da tifoso, me lo auguro molto presto.”

Un pensiero quello di Domenicali ovviamente condiviso anche dai tifosi della Ferrari. E’ dal 2007 che la Rossa non vince un Mondiale con Kimi Raikkonen. Da allora solo Massa, Alonso e Vettel hanno lottato per il titolo. Vedremo se ci riuscirà anche l’attuale coppia di pilota che si appresta a diventare la seconda con più GP disputati in Ferrari, alle spalle dell’indimenticabile tandem formato da Schumacher e Barrichello.