Berrettini, nuova mazzata ufficiale: non potrà più evitarlo

Un calvario lungo due anni di cui ancora oggi non si intravede la fine. È ciò che Matteo Berrettini sta attraversando dall’inizio del 2022

Un buco nero, un tunnel buio e senza uscita che sembra non finire mai. Dai primi mesi del 2022 ad oggi la carriera di Matteo Berrettini è sprofondata in un inquietante anonimato, segnata da una sequela spaventosa di infortuni. Problemi fisici in serie dai quali il ventisettenne tennista romano non è stato più in grado di riprendersi.

Berrettini out da agosto
Un’altra tremenda mazzata per Berrettini (ANSA) – Sportitalia.it

Esattamente come la sua posizione nel Ranking Atp, che dalla numero 6 del gennaio 2022 si avvia a scivolare oltre il centesimo. Berrettini non gioca una partita dalla fine di agosto, dal secondo turno agli Open degli Stati Uniti e a questo punto il quesito che tutti si pongono è quando lo si rivedrà su un campo da tennis.

Le continue rinunce a tornei ai quali avrebbe dovuto partecipare stanno provocando e causeranno conseguenze sempre più devastanti sulla sua carriera. L’ultimo forfait in rigoroso ordine cronologico è quello al torneo Atp di Brisbane, in calendario a fine dicembre e propedeutico agli Australian Open, che avranno inizio a metà gennaio.

Berrettini aveva programmato da tempo di prendervi parte, così da prepararsi nel migliore dei modi al primo Slam della nuova stagione. Ma tutto è andato a rotoli a causa di un altro acciacco fisico, l’ennesimo infortunio a un piede che lo ha costretto al forfait. Niente Brisbane e niente punti da poter difendere nella classifica mondiale.

Berrettini, un’altra batosta: è ufficiale, i tifosi sono senza parole

I 162 punti che il tennista romano avrebbe dovuto mantenere sfumano una volta per tutte e tra circa una settimana la sua posizione nel ranking peggiorerà ancora: da numero 92 Berrettini si ritroverà intorno alla 125/a posizione, una sorta di discesa agli inferi. A questo punto l’intera programmazione pianificata qualche settimana fa va a farsi benedire.

Berrettini, un'altra batosta: è ufficiale, i tifosi sono senza parole
Matteo Berrettini potrebbe tornare in campo a a marzo (LaPresse) – Sportitalia.it

La sua presenza in Australia non può non essere in dubbio: l’ex finalista di Wimbledon è ancora iscritto alle qualificazioni dell’Atp di Adelaide, mentre al tempo stesso è in attesa di una wild card per Auckland la settimana che precede l’evento di Melbourne.

Ma un’altra ipotesi si sta facendo strada, una soluzione drastica ma tutto sommato accettabile: rientrare direttamente a marzo dopo uno stop di sei mesi, il minimo per poter usufruire del ranking protetto ripartendo dai tornei in programma sul cemento americano. Dunque, grandi appuntamenti del calibro di Indian Wells e Miami. Il futuro di Berrettini è un enorme punto interrogativo.