Ferrari, l’annuncio esalta i tifosi: ora è ufficiale

Dopo tante indiscrezioni è arrivato, finalmente, l’annuncio tanto atteso per i tifosi della Ferrari. E’ ufficiale

Sono giorni davvero importanti per la Ferrari e gli atri team di Formula 1, impegnati nella realizzazione delle monoposto che gareggeranno nel prossimo Mondiale.

Ferrari 2024 nuova monoposto annuncio Cardile
Ferrari, ora sappiamo come sarà (LaPresse) – Sportitalia.it

La Mercedes ha anticipato tutti con l’attesa accensione – documentata sui social – della power unit che sarà montata sulle monoposto di Hamilton e Russell. Proseguono poi gli annunci sulle date di presentazione con  Alpha Tauri e Sauber che saranno le prime a svelarsi il prossimo 5 febbraio.

La Ferrari lo farà il 13 Febbraio, nella settimana che precede i test pre stagionali in Bahrain sulla stessa pista che ospiterà il primo GP della stagione previsto sabato 2 marzo, con un certo anticipo rispetto alla gara inaugurale delle passate stagioni.

Quel giorno, finalmente, sapremo tutte le caratteristiche della nuova monoposto di Leclerc e Sainz, i quali hanno già avuto la possibilità di provarla in alcune sessioni al simulatore. Si tratta, ovviamente, di una versione ancora provvisoria. Progettazione e sviluppo sono ancora in corso in vista della messa a punto definitiva che avverrà nelle prossime settimane.

Ferrari, ora sappiamo come sarà: l’annuncio

L’interrogativo che si pongono addetti ai lavori e tifosi sulla nuova Ferrari è inevitabile. La nuova monoposto sarà un’evoluzione di quella che ha gareggiato nel 2023 oppure una vettura del tutto nuova con innovazioni in grado di migliorarne rendimento e performance soprattutto in gara ?

Una risposta a questa domanda l’ha data Enrico Cardile. In un intervento sulla testata specializzata Auto Motor und Sport, il direttore tecnico della Ferrari ha annunciato che quella del 2024 sarà una Rossa differente da quella che l’ha preceduta.

Ferrari 2024 nuova monoposto annuncio Cardile
Ferrari, il 13 febbraio la presentazione della nuova monoposto (LaPresse) – Sportitalia.it

“L’auto del 2023 è stata un’evoluzione di quella precedente – spiega Cardile – abbiamo cercato di migliorare alcuni punti deboli e, nel complesso, i nostri obiettivi sono stati raggiunti (..) Ora il telaio esistente non ci consente di attuare altre modifiche. Ecco perché per il 2024 avremo un’Auto nuova.”

Una scelta inevitabile, dunque, per la Ferrari che volterà pagina con l’obiettivo quantomeno di avvicinarsi a una Red Bull ovviamente favorita anche il prossimo anno.

Vedremo se dopo l’annuncio di Cardile ne arriveranno altri con l’inizio del nuovo anno, su tutti quello del possibile rinnovo di Leclerc e Sainz, entrambi in scadenza nel 2024. La loro conferma anche per le stagioni avvenire è stata già annunciata dal presidente Elkann. Con le 22 gare del prossimo anno, Leclerc e Sainz raggiungeranno la seconda posizione nella classifica delle coppie di piloti con più GP in Ferrari. Al primo posto ci sono Schumacher e Barrichello.