Jannik Sinner avvisato: l’annuncio è netto, non può sbagliare

Jannik Sinner è avvisato, le ultime dichiarazioni che lo riguardano non possono assolutamente passare inosservate: adesso non può più sbagliare

Un 2024 che è appena iniziato e che, allo stesso tempo, è pronto a regalare le prime ed importanti emozioni. In particolar modo per quanto riguarda il mondo del tennis. Un anno in cui Jannik Sinner vuole dire la sua. Dopo la straordinaria vittoria ottenuta nella Coppa Davis (insieme al resto dei suoi colleghi della nazionale azzurra), vuole fare molto bene anche nella prossima edizione dell’Australian Open.

Bertolucci su Sinner
Jannik Sinner avvisato, questa volta non ci sono dubbi – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Anche se non sarà affatto semplice visto che altri colleghi e rivali sono pronti a prendersi la scena. Nel frattempo, però, proprio sul nativo di San Candido arrivano delle considerazioni importanti da parte di una leggenda di questo sport. Stiamo parlando di Paolo Bertolucci che ne ha parlato in una lunga intervista rilasciata ai microfoni della ‘Gazzetta dello Sport‘. Le sue parole non lasciano alcun tipo di dubbio.

Sinner, Bertolucci non ha dubbi: “Sa gestire la pressione”

Una stagione alquanto imperdibile. Lo sa fin troppo bene Paolo Bertolucci che si è soffermato non solo sull’atleta italiano, ma anche su altri tennisti italiani ed esteri. Queste sono alcune delle sue parole: Djokovic? A me sembra affamato come sempre. Il suo obiettivo è quello di mantenere saldo il trono. Anche se l’età per lui potrebbe iniziare a farsi sentire. Dovrà mettere in campo la sua esperienza per poter affrontare i giovani“.

Bertolucci su Sinner
Paolo Bertolucci si sbilancia su Jannik Sinner – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Poi si è soffermato su Sinner: “È chiamato alla stagione delle conferme. Sa bene che ci saranno momenti difficili e complicati. Non dobbiamo aspettarci che possa battere tutti una volta entrato in campo. Jannik è una persona fredda e corazzata in modo tale da gestire la pressione. Sa benissimo che potrebbero arrivare delle sconfitte, ma su questo è fin troppo preparato”.

Di conseguenza si è soffermato anche sugli altri azzurri appartenenti al circuito: “Credo che questo 2024 sarà un anno importante soprattutto per Matteo Arnaldi e Lorenzo Musetti. Il primo è una persona molto seria e sta bene in campo. Di conseguenza sa gestire il successo. Bisognerà vedere se riuscirà a migliorarsi dal punto di vista tecnico e tattico. Lorenzo? Ha delle qualità tecniche importanti per poter salire in classifica. Con la speranza che Barazzutti possa portare in squadra l’esperienza necessaria per aiutarlo”.

Un vero e proprio punto della situazione quello espresso da Bertolucci che su Sinner è pronto a scommettere, fermo restando che dovrà offrire conferme.