MotoGP, batosta terribile per Bagnaia: l’ha rivelata Dovizioso

Pecco Bagnaia è atteso da una difficoltà in più secondo Andrea Dovizioso: il suo 2024 rischia di partire con il piede sbagliato

Il fresco vincitore degli ultimi due Mondiali si presenta ai nastri di partenza come il favorito da battere anche nella prossima stagione. In realtà per lui ci saranno molti più problemi di quelli che possa credere al momento.

Batosta per Pecco Bagnaia
In arrivo nuovi problemi per Bagnaia (Sportitalia – ANSA)

 

Non era il favorito nel 2022 e non lo è stato forse nemmeno nel 2023. Pecco Bagnaia ha saputo sempre mantenere la calma e volare basso. Nonostante il clamore mediatico non sia stato mai dalla sua, “Nuvola Rossa” ha tirato fuori gli artigli quando è stato necessario. Il primo titolo è arrivato contro Fabio Quartararo, molto più abituato di lui a competere a certi livelli e campione uscente nel 2021. L’anno scorso, invece, c’era da tenere a bada l’esuberanza di Jorge Martin, arrivato carichissimo nel finale di stagione.

Nonostante a livello di velocità pura lo spagnolo si sia rivelato migliore nelle ultime gare, Bagnaia è riuscito a batterlo, commettendo pochissimi errori e mantenendo la lucidità in ogni frangente. La Ducati è di certo un punto di forza su cui poggiarsi, vista la bontà del progetto e il gap nei confronti degli altri. In questo 2024, però, ci sarà anche Marc Marquez all’interno dell’universo di Borgo Panigale, seppur con il Team Gresini. Un avversario in più per dimostrare a tutti di essere ancora una volta il più forte.

MotoGP, in arrivo l’anno più duro per Bagnaia: il parere di Andrea Dovizioso

A nutrire grande stime nei confronti di Pecco Bagnaia è di certo Andrea Dovizioso, tre volte vicecampione del mondo con la Ducati. Per sfortuna del “Dovi“, nei suoi anni migliori in MotoGP c’è sempre stato un Marquez imbattibile da fronteggiare. Lo spagnolo in quel periodo era ingiocabile e così è venuta meno la gioia iridata per il forlivese. Questo non lo ha reso geloso del più giovane collega italiano, che anzi è da lui considerato come un vero campione.

Dovizioso mette in guardia Bagnaia
Bagnaia riceve una brutta batosta da Dovizioso (Sportitalia – ANSA)

 

In una recente intervista a La Gazzetta dello Sport, però, Dovizioso ha messo in guardia Bagnaia su quello che potrà succedere nel 2024 e a cosa dovrà prestare particolare attenzione.

Io credo che Pecco abbia buonissime probabilità di vincere anche il prossimo titolospiega il Dovi alla rosea. Poi aggiunge: “Sono convinto però che il 2024 sarà il suo anno più duro, sia perché avrà grande rivalità in Ducati sia perché l’arrivo di Marquez sarà di certo un problema, visto che andrà forte”. Vedremo se il piemontese ne uscirà ancora una volta vincitore.