Allarme Pulisic: il Milan ha già deciso

Un vero e proprio ‘allarme’ quello che suonerebbe in casa Milan e che riguarda Christian Pulisic: la società rossonera ha però già deciso 

Un impatto, soprattutto all’inizio di questa stagione, con il campionato italiano a dir poco devastante per Christian Pulisic. Gol ed assist e subito beniamino della tifoseria. Poi una serie di prestazioni altalenanti e, di conseguenza, la nuova ripresa. In quest’ultimo periodo si sta parlando nuovamente di lui e, soprattutto, del suo futuro.

Pulisic non partirà a gennaio
Novità per quanto riguarda il futuro di Christian Pulisic – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Arrivano importanti aggiornamenti per quanto riguarda la sua posizione. Anche perché il club è stato fin troppo chiaro. Le richieste per il suo assistito di certo non mancano. Le stesse che, a meno di clamorosi colpi di scena, verranno rinviate per la prossima sessione estiva del calciomercato.

Milan, Pulisic non parte a gennaio: in estate invece…

La conferma arriva grazie ad un tweet pubblicato dal giornalista turco ed esperto di mercato Ekrem Konur. Il classe ’98 non si muoverà da Milano per il mese di gennaio. Il suo futuro sarà ancora al Milan. Il ‘Diavolo’ crede molto nelle sue qualità dopo che ha sborsato ben 20 milioni di euro al Chelsea per averlo nell’estate scorsa. Come annunciato in precedenza, però, le richieste per l’esterno d’attacco di certo non mancano. Interessamenti che arrivano proprio da un campionato che conosce molto bene.

Pulisic non partirà a gennaio
Christian Pulisic non si muoverà da Milano a gennaio – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Stiamo parlando della Premier League. Alcuni top club inglesi, infatti, stavano seriamente pensando a lui per rinforzare il reparto offensivo. Un discorso che, però, verrà rimandato solamente di qualche mese. Motivo? L’assalto per il nazionale americano si verificherà, appunto, la prossima estate. La sua valutazione è aumentata a dismisura: per chi volesse il calciatore devono sborsare una cifra che si avvicina intorno ai 30 milioni di euro.

Fino a questo momento della stagione è stato schierato molto dal suo allenatore: in 27 presenze (considerando Serie A, Champions League e Coppa Italia) ha trovato la via della rete in 6 occasioni fornendo ai suoi compagni di squadra ben 5 assist. Numeri comunque ottimi per un giocatore alla sua prima esperienza in Italia e che subito è entrato nelle simpatie e nei cuori dei sostenitori rossoneri.

Un sospiro di sollievo proprio per questi ultimi che avevano il terrore di veder partire il calciatore in questo mercato invernale. Una paura che è stata scacciata via immediatamente. L’incubo potrebbe farsi nuovamente vivo la prossima stagione.