Addio Krunic, il sostituto è già a Milanello

Il Milan si è già mosso con largo anticipo sull’erede di Rade Krunic: sorpresa a Milanello, il sostituto sarebbe già pronto

Dopo settimane di estenuanti trattative, alla fine Rade Krunic ha lasciato il Milan. Il commosso messaggio pubblicato nelle scorse ore dal bosniaco confezionano una separazione dopo quattro anni e mezzo in maglia rossonera.

Addio Krunic: l'erede è già a Milanello
Sostituto già a Milanello: ecco l’erede di Krunic (Lapresse) – Sportitalia.it

Già la scorsa estate il Fenerbahce aveva fatto di tutto per portarsi a casa il 30enne di Foča, ma senza risultati. Tutta ‘colpa’ di Stefano Pioli, legatissimo al suo centrocampista a cui per buona parte di questo girone d’andata ha affidato le chiavi del centrocampo milanista. I tantissimi infortuni hanno favorito l’ascesa di Krunic che, tuttavia, in un batter d’occhio si è ritrovato nuovamente a fare tanta panchina.

L’esplosione del trio titolare Reijnder-Loftus-Cheek-Musah ha chiuso le porte al bosniaco, anche e soprattutto grazie al ritorno in campo di un certo Bennacer (ora in Coppa d’Africa). A questo punto il pressing dei turchi, con la riapertura della sessione invernale di calciomercato, si è fatto ancora più convincente e asfissiante: il Milan ha ceduto e qualche giorno fa Krunic ha firmato in prestito, con obbligo di riscatto (si parla di 4,5 milioni complessivi) in favore della società turca.

A questo punto il club di Via Aldo Rossi si trova in una posizione delicata, a tratti scomoda. Perché a centrocampo Pioli, al di là dei titolarissimi, non ha troppa scelta: il recente lungo infortunio di Pobega e l’assenza di Bennacer impegnato in Coppa d’Africa con la sua Algeria costringono Moncada e Furlani ad andare alla ricerca di un degno sostituto di Krunic.

Erede a sorpresa: Krunic è già rimpiazzato

Non è da escludere, ma resta complicato, che il Milan possa effettivamente pescare un nuovo jolly entro fine mese: le idee non mancano ma difficilmente Cardinale darà il via libera ad una spesa importante a stagione in corso.

Addio Krunic: l'erede è già a Milanello
Krunic già sostituito: la decisione del Milan (Lapresse) – Sportitalia.it

Ecco quindi che la sorpresa più inattesa potrebbe chiamarsi Kevin Zaroli. A riferirlo è ‘Il Corriere dello Sport’ che sottolinea come da Milanello stiano già studiando l’inserimento in pianta stabile del capitano della Primavera rossonera per questa seconda parte di stagione.

Un ‘danno’ per la squadra di Abate, che sta facendo benissimo, ma sicuramente un’arma in più assai gradita a Stefano Pioli che ha già fatto esordire in Serie A Zeroli. Classe 2005, centrocampista centrale dall’eccellente visione di gioco, potrebbe essere il ricambio perfetto anche in vista dei prossimi impegni in Europa League contro il Rennes.

Il Milan, dunque, ha deciso: il 19enne Zeroli sembrerebbe destinato, salvo clamorosi colpi di teatro, a prendersi la scena anche con la prima squadra. Fino a questo momento, per lui, 22 presenze complessive con i giovani rossoneri con 5 gol e 2 assist all’attivo.