Red Bull, annuncio sul nuovo pilota: colpo di scena

La Red Bull sarà la favorita d’obbligo anche nella prossima edizione del Mondiale di Formula 1. Il Team presto dovrà prendere una decisione importante

Manca poco più di un mese all’inizio della nuova stagione di Formula 1. I Team sono ancora al lavoro per la realizzazione delle monoposto che vedremo per la prima volta in pista il prossimo 21 Febbraio in Bahrain per la tre giorni di Test pre stagionali che precederà il primo GP del Mondiale in programma sempre sullo stesso circuito sabato 2 marzo.

Albon ritorno Red Bull dichiarazioni Eddie Jordan
Red Bull attesa da una decisione per il 2025 (Ansa) – Sportitalia.it

A inizio febbraio, come da tradizione, le varie scuderie presenteranno le nuove vetture che gareggeranno nel prossimo Mondiale. Le prime a essere svelate saranno la Sauber e l’Alpha Tauri, entrambe il 5 febbraio. La Ferrari ha scelto il 13/2, due giorni prima della Red Bull.

C’è molta attesa per capire se gli sviluppi previsti sulla nuova monoposto acuiranno ulteriormente il gap tra la Red Bull e le inseguitrici. Di certo a quest’ultime (Ferrari compresa) non saranno piaciute le dichiarazioni del collaudatore Jake Dennis, il quale ha provato la nuova RB al simulatore, ricavandone impressioni entusiastiche.

Penso che avremo una stagione noiosa in Formula 1 con Max che dominerà“, ha sentenziato Dennis in un’intervista al Mirror Sport che lascia presagire un’altra annata già segnata.

Red Bull, l’annuncio sul possibile nuovo pilota

Sarà un Mondiale decisivo, il prossimo, per Sergio Perez. Il pilota messicano ha il contratto in scadenza con la Red Bull a fine 2024 e, al momento, non ci sono segnali incoraggianti sulla sua conferma.

Il team principal Chris Horner ha comunque ribadito che l’eventuale permanenza di Perez dipenderà, ovviamente, dal suo rendimento e, in particolare,  dalla sua capacità di mantenersi il più possibile in scia con le prestazioni di Verstappen in qualifica e in Gara, fattispecie quest’ultima che si è verificata pochissime volte specie nella seconda parte della seconda stagione.

Albon ritorno Red Bull dichiarazioni Eddie Jordan
E se ci fosse un grande ritorno alla Red Bull (Ansa) – Sportitalia.it

Circolano già, da tempo, i nomi dei possibili sostituti di Perez con la Red Bull che potrebbe attingere dai propri ranghi (Ricciardo o Lawson) oppure formare un autentico dream team, ingaggiando Lando Norris dalla McLaren. C’è tuttavia chi suggerisce alla Red Bull di puntare su un altro profilo. Lo ha fatto Eddie Jordan. Intervenuto al podcast ‘Formula for Success’, l’ex patron del team omonimo che ha fatto esordire Michael Schumacher in Formula 1 ha consigliato a Horner e Marko di puntare su un grande ritorno.

Ho un debole per Albon – ha dichiarato Jordan – Nelle condizioni giuste potrebbe essere molto forte. Mi piacerebbe se gli venisse ridata la possibilità di affiancare Max. Credo che potrebbe davvero sorprendere.” Un auspicio beneaugurante quello di Jordan per il pilota thailandese che ha già corso con la Red Bull nei Mondiali 2019 e 2020 per poi essere sostituito da Perez.

Albon sarà al volante di una Williams anche nel Mondiale 2024. Il suo nome è stato accostato anche alla Ferrari come possibile sostituto di Carlos Sainz.