Dal Milan alla Juve: lo manda Ibrahimovic

Dal Milan alla Juve: lo manda Ibrahimovic. il mercato propone a getto continuo nuove opportunità. Se poi le consiglia un ex fuoriclasse svedese.

Il mercato e la ricerca continua del tassello giusto. Il profilo in grado di cambiare il volto alla propria squadra. Magari spendendo anche poco o nulla. E’ il sogno degli uomini mercato e dei rispettivi allenatori. Ma non è facile. Non lo è quasi mai.

Lo manda Ibrahimovic
Lo manda Zlatan Ibrahimovic (Foto LaPresse) sportitalia.it

Perché dopo aver compiuto il passo che, solitamente, si immagina più difficile, ovvero l’individuazione del soggetto ideale, occorre poi acquisirlo ed è quello il passaggio più delicato. Battere la concorrenza senza arrivare ad un’asta folle. Da questo punto di vista i club italiani partono sempre in terza-quarta fila.

Davanti a loro non soltanto i colossi della Premier League, ma anche i top club della Bundesliga, diverse società della Liga ed il sempre presente PSG. Senza considerare poi la nuova ‘minaccia’ calcistica rappresentata dall’Arabia Saudita. Il mini-torneo della Supercoppa italiana è un messaggio chiaro.

Il denaro arabo può acquistare tutto.  Il problema dei top club italiani è che, al momento, il denaro non lo hanno a disposizione e rischiano, ancora una volta, di vedere i migliori giocatori ed i giovani talenti accasarsi altrove. Il destino che probabilmente attende anche un ‘predestinato’ consigliato da Zlatan Ibrahimovic.

Lo manda Ibra

Ha i capelli biondi e, al contrario del più grande giocatore svedese di sempre, ha tutti i connotati naturali della sua terra. E’ un classe 2006 e già questo ha fatto drizzare le antenne al direttore tecnico della Juventus, Cristiano Giuntoli.

Lucas Bergvall lo manda Ibrahimovic
Lucas Bergvall potrebbe sbarcare in Italia (screenshot Instagram lucasbergvall) sportitalia.it

L’insider di mercato Ekrem Konur ha scritto di questo in un post su X in cui rivela come: “Juventus, Milan, Manchester United, Liverpool, Sporting CP, Eintracht Francoforte e Barcellona sono stati accostati al centrocampista del Djurgarden Lucas Bergvall“.

Ecco quindi che la Juventus ed il Milan dovranno vedersela con diversi grandi club europei se davvero vorranno portare in Italia il biondo centrocampista svedese che soltanto pochi giorni fa ha  debuttato nella Nazionale sperimentale in una gara contro l’Estonia, come ci informa calciomercato.com.

I club inglesi sono, per le società italiane, la concorrenza più temuta, e temibile. Club per i quali proporre offerte in doppia cifra al Djurgarden per i talentuoso centrocampista Lucas Bergvall non rappresenterebbe un problema, mentre nel caso del Milan, e soprattutto, della Juventus, il problema sarebbe quasi insormontabile.