Inzaghi, che smacco ad Allegri: verdetto indiscutibile

Le polemiche tra Simone Inzaghi e Max Allegri animano il dibattito dei tifosi: l’annuncio sulle parole del tecnico nerazzurro

Tra Supercoppa e Serie A, Inzaghi e Allegri restano grandi protagonisti per i tifosi italiani. Il duello tra Inter e Juventus continua a distanza di chilometri.

Inzaghi, che smacco ad Allegri: verdetto indiscutibile
Inzaghi e Allegri sempre protagonisti (ansa foto) – sportitalia.it

La battaglia tra Inter e Juve sarà uno dei temi caldi per il 2024. Lo scontro diretto del 4 febbraio prossimo è uno dei match più attesi, una partita davvero decisiva nella lotta scudetto. Mai come ora le squadre sono a immagine e somiglianza dei tecnici, pronti a proseguire una battaglia che potrebbe durare fino a fine stagione.

Inzaghi e Allegri non si sfidano solo dal punto di vista tattico, ma anche su quello dialettico. Il primo messaggio virale del nuovo anno è stato quello del tecnico bianconero: la battuta sulle “guardie e i ladri” ha rappresentato una sorta di tormentone per i tifosi bianconeri con annesse polemiche in giro per il web. E non è mancata nemmeno la replica di Inzaghi, a suo modo.

Inzaghi replica ad Allegri, i dettagli

Il tecnico nerazzurro, concentrato sull’obiettivo Supercoppa, ha replicato brevemente anche a quanto detto da Allegri qualche giorno fa. La lotta scudetto si gioca anche sul piano verbale, e il mister piacentino è stato apprezzato dai tifosi dell’Inter per il comportamento avuto davanti ai microfoni. Intervistato da ‘Sport Mediaset’ nei giorni scorsi, Inzaghi non ha mostrato fastidio per le parole del suo collega in panchina: “Le sue parole mi lasciano indifferenti – ha replicato il mister nerazzurro – sto pensando solo al campo, e alle tante partite che sono ravvicinate”.

Inzaghi, che smacco ad Allegri: verdetto indiscutibile
Inzaghi mostra aplomb davanti ai microfoni (ansa foto) – sportitalia.it

Le parole di Inzaghi sono state apprezzate dal popolo web. L’allenatore ex Lazio, alla sua terza stagione a Milano, sta avendo sempre più peso nell’Inter e punta a riportare a Milano trofei importanti. Il modo di liquidare la questione guardie e ladri ha peraltro colpito positivamente anche Fabio Ravezzani. Il giornalista di ‘Tele Lombardia’ su X è entrato direttamente nella questione dialettica, prendendo le parti proprio del coach nerazzurro: “Poteva rispondere cose tipo: bisogna sempre capire chi sono le guardie e chi i ladri. Sarebbe stata anche quella una battuta (inopportuna). Bravo Inzaghi che non ha preso questa deriva”.

I complimenti, quindi, arrivano per il campo e per le dichiarazioni. L’Inter sta giocando con grande fiducia nei propri mezzi, la verve offensiva nelle ultime gare conferma le credenziali del gruppo meneghino sia per la Serie A che per gli ottavi di Champions League. Obiettivi concreti su cui Inzaghi concentrerà l’attenzione.