Ultim’ora Mercedes: brutte notizie per la Ferrari

La Ferrari sta aumentando le sue preoccupazioni, arrivano notizie non troppo incoraggianti per la Rossa in vista del campionato

Il circus della Formula 1 sta registrando delle novità importanti, la stagione inizierà tra poco più di un mese ma le scuderie sono già pronte a darsi battaglia in ogni modo.

Ultim'ora Mercedes: brutte notizie per la Ferrari
La Mercedes riparte col duello storico in F1: problemi risolti (ansa foto) – sportitalia.it

Manca sempre meno alla riapertura delle piste, la stagione in F1 si preannuncia già incandescente. L’interesse degli appassionati è concentrato – in questo momento – sulle indiscrezioni che arrivano dai vari team che a breve sveleranno le nuove vetture, motivo per cui ci saranno diverse novità da considerare.

La Ferrari prosegue il suo lavoro nei box di Maranello ma è ben consapevole di come stia avanzando con decisione una rivale in pista. La Mercedes è determinata, e lo ha confermato proprio con un messaggio da prendere in alta considerazione. Il team di Lewis Hamilton non si nasconde: la scuderia di Brackley è diventata un argomento virale sui social.

La Mercedes scalda i motori: brutte notizie per la Ferrari

Il team era riuscito a conquistare la seconda posizione nella classifica dei costruttori nonostante la rimonta nella parte finale tentata dalla Ferrari. Solo tre punti hanno diviso le due scuderie: la piazza d’onore per la Mercedes è arrivata con grande sofferenza. Guardando al recente passato, il gruppo inglese si è rimesso al lavoro e con un annuncio del dt James Allison che ha spiazzato tutti gli appassionati dei motori: la Mercedes ha risolto i suoi problemi.

Ultim'ora Mercedes: brutte notizie per la Ferrari
James Allison lancia la nuova Mercedes (LaPresse) – sportitalia.it

La dichiarazione di Allison ha colto di sorpresa la Ferrari, che è al momento la diretta concorrente in pista visto il dominio incontrastabile della Red Byll. Una Mercedes rinforzata è un pericolo in più per Sainz e Leclerc in pista: la nuova W15 potrebbe dare una svolta al campionato in F1 e insidiare anche Verstappen e soci con alcuni obiettivi da raggiungere a stretto giro di posta.

La Mercedes vorrà tornare alla vittoria: era rimasta a secco nella scorsa stagione mentre Hamilton addirittura non vince una gara dal dicembre del 2021 (Gp d’Arabia). Un lungo periodo di magra che ha rimesso i meccanici a testa bassa per migliorare nettamente la vettura. Le prime prove sulla W15 confermano così come la Mercedes abbia una maggiore fiducia in vista del prossimo campionato.

Alcune perplessità sono state superate, Allison ai microfoni di ‘Formula1.com’ ha spiegato come siano maturati i segnali di fiducia. Il dt, fresco di rinnovo contrattuale sino al 2026, ha lanciato la sfida: “Ci auguriamo che la guidabilità della vettura possa migliorare, quanto ci dice il simulatore va proprio in questa direzione. Siamo convinti come abbiamo migliorato decisamente la nostra posizione, alcuni problemi sono stati già risolti”.