Marquez nei guai, c’è un nuovo rischio: l’annuncio non lascia dubbi

L’ultimo annuncio ha completamente spiazzato Marc Marquez: il campionissimo spagnolo dovrà per forza farci i conti

Lo sbarco di Marc Marquez in Ducati ha rimescolato le carte in tavola in MotoGP. In molti, infatti, sono convinti che la lotta al titolo iridato in questo Mondiale 2024 recupererà uno dei suoi grandi protagonisti. Il campionissimo spagnolo, vincitore di sei titoli nella classe regina con la Honda, ha scelto di accettare la corte del Team Gresini per provare a competere di nuovo per la vittoria finale.

Marquez nei guai: l'annuncio non lascia dubbi
Grosso rischio per Marc Marquez: ora è ufficiale – Foto ANSA (Sportitalia.it)

Oltre a Pecco Bagnaia e Jorge Martin, che hanno regalato un duello ricco di emozioni nella scorsa stagione, ci sarà quindi anche Marquez nella corsa al titolo. Ma non è tutto, perché anche un altro pilota è pronto a inserirsi in questa battaglia dopo una stagione davvero molto complicata.

Stiamo parlando di Enea Bastianini, che si è messo alle spalle un anno molto difficile ed è in cerca di riscatto in questo Mondiale 2024 che prenderà il via il 10 marzo con la prima gara in Qatar. Nello scorso campionato il pilota riminese è stato tormentato dagli infortuni e non è riuscito a mostrare tutto il suo talento: nel finale, però, è arrivato uno splendido successo nel Gran Premio della Malesia che ha entusiasmato tutti i suoi tifosi.

Marquez nei guai: per il titolo spunta un altro rivale

Probabilmente quella vittoria è servita anche a convincere la Ducati a mantenere la ‘Bestia’ nel proprio team ufficiale, con buona pace di Jorge Martin che ha provato a prendere il posto del 26enne dopo aver conteso il titolo a Bagnaia fino all’ultima gara di Valencia. Pecco, campione del mondo in carica, resta sempre il favorito, ma Bastianini vuole dimostrare a tutti che il suo livello è decisamente più alto rispetto a quanto visto finora.

L'annuncio di Bastianini non lascia dubbi
Bastianini è carico: vuole lottare per il titolo – Foto ANSA (Sportitalia.it)

In una lunga intervista al quotidiano ‘La Repubblica’, il pilota della Ducati ha fatto quattro nomi per la corsa al titolo iridato. Oltre a Bagnaia, Martin e Marquez il pilota di Rimini ha voluto nominare anche sé stesso, a dimostrazione di come si senta davvero pronto per contendere il primato ai forti avversari.

Bastianini ha poi citato anche Fabio Di Giannantonio, Brad Binder e Marco Bezzecchi, anche se non per il titolo iridato: per la ‘Bestia’, infatti, questi piloti potranno vincere alcune gare. “44 gare sono tantissime – ha poi concluso Bastianini – Bisogna restare davanti e commettere pochi errori“.