Ferrari, accadrà tra pochissimo: è già a Maranello

Manca poco al nuovo Mondiale di Formula 1 e la Ferrari vuole farsi trovare pronta: la scuderia italiana punta a tornare competitiva 

Fondata dall’intramontabile Enzo Ferrari quasi cento anni fa esatti, era il 1929, la Ferrari è l’unica scuderia che ha sempre partecipato ai campionato di Formula 1. Diventando non solo la scuderia più presente ma anche quella in grado di vincere più titoli. Peccato, però, che l’ultimo Mondiale posto in bacheca risalga all’ormai lontano 2007. Ai tempi a bordo della monoposto di Maranello c’era Kimi Raikkonen.

Novità Ferrari 2024
Le novità in casa Ferrari, accadrà a Maranello (LaPresse) – Sportitalia.it

Il 2024 dovrà perciò sancire la svolta per il cavallino rampante che anche in vista della prossima stagione si affiderà ai piloti degli anni passati. Nuova chance per Charles Leclerc e Carlos Sainz che sperano di poter soffiare a Max Verstappen e il titolo di campione del mondo, traguardo che il rivale belga detiene da un paio d’anni.

Nel frattempo, in attesa che arrivi marzo e con esso riparta anche la Formula 1, la Ferrari ha pensato bene di dare vita ad alcune iniziative che hanno già fatto crescere una certa curiosità tra i tifosi. Il pubblico non sta più nella pelle e non vede l’ora di conoscere quelle che saranno le novità di quest’anno. A Maranello sembra già tutto pronto.

Ferrari, obiettivo tornare a vincere: svelata la monoposto per la Formula 1 del 2024

Si attende solo che la cerimonia ufficiale abbia inizio. Come anticipato il Mondiale di F1 è alle porte, si comincerà in Bahrein tra fine febbraio e inizio marzo, considerando le prove e poi le gare ufficiali, e ciò significa che non c’è più tempo da perdere. Grandi novità per la Ferrari che ha già annunciato che tornerà su pista con un modello tutto nuovo, si parla di un cambio di struttura pari fino al 95% dell’intero mezzo.

Annuncio nuovo modello Ferrari
La Ferrari vuole vincere, deciso il futuro della scuderia (LaPresse) – Sportitalia.it

Insomma, quella a disposizione di Leclerc e Sainz sarà una monoposto tutta nuova. L’azienda ha già deciso che il 13 febbraio ci sarà il lancio ufficiale, evento che però non sarà aperto al pubblico e nemmeno ai giornalisti. Profilo basso per la Ferrari che ha già pronto il nuovo modello ma che lo svelerà solo tra qualche settimana ancora. La presentazione non avverrà però in diretta ma sarà molto più riservata.

Niente sfarzo per la casa automobilistica italiana che vuole mettere da parte lo show e badare direttamente alla sostanza. I tifosi sperano solo di poter tornare ad essere competitivi e magari di togliersi nuove soddisfazioni. L’Italia dei motori ha bisogno di vincere e questo può essere l’anno buono anche se le difficoltà non mancheranno affatto. Proprio come è sempre successo.