Valentino Rossi, annuncio UFFICIALE: può succedere di nuovo

Valentino Rossi potrebbe ritrovarsi a sfidare ancora un suo vecchio rivale: stavolta in una situazione differente

Si è ritirato dalle vesti di pilota MotoGP alla fine del 2021, però Valentino Rossi rimane comunque presente nella top class del Motomondiale grazie al suo team VR46 e ai piloti che fanno parte della VR46 Riders Academy. Ha lasciato una eredità pesante, prima di iniziare la sua carriera nell’automobilismo.

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo: nuova sfida
Valentino Rossi, altre battaglie con un ex rivale? (Ansa Foto) – Sportitalia.it

Nel mondo delle quattro ruote è approdato decidendo di mettersi alla prova in un campionato di alto livello come il Fanatec GT World Challenge Europe, nel quale ha corso il primo anno con l’Audi e nel secondo con la BMW. Sempre con la squadra belga WRT.

Dopo un 2022 di apprendimento, nel 2023 ha iniziato a togliersi delle soddisfazioni nella categoria GT3. Con i suoi compagni ha conquistato due podi (Brands Hatch e Zandvoort) e una vittoria (Misano Adriatico). È passato dal ventunesimo posto finale della stagione d’esordio al sesto dell’ultima. Grandi passi avanti.

Valentino Rossi, nuovo scontro con un ex rivale?

Rossi nel 2024 farà un altro step nella sua carriera automobilistica, dato che sarà al via del Mondiale Endurance con la BMW M4 del team WRT. Competerà nella classe LMGT3 e avrà l’occasione di disputare la prestigiosa 24 Ore di Le Mans. L’anno scorso ha vinto con Jerome Policand la Gara 2 della Road to Le Mans, appuntamento di contorno rispetto alla storica corsa di durata del WEC. Di fatto era stata quella la sua prima vittoria al volante di una macchina GT, dato che il successo a Misano nel GTWCE è arrivato successivamente.

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo: nuova sfida
Valentino Rossi, altre battaglie con un ex rivale? (Ansa Foto) – Sportitalia.it

Valentino sarà il primo pilota ex MotoGP a correre full time nel World Endurance Championship. Una bella soddisfazione e anche il segnale che con le quattro ruote se la sta cavando bene. È sempre stata una sua passione, però era in moto che dava il meglio di sé e ha fatto la storia. Ora sta provando a farsi strada anche in un ambito motoristico diverso e sarà interessante vedere fino a dove arriverà.

Ma non è l’unico ex MotoGP che ha iniziato a correre con le auto dopo l’addio al Motomondiale. Lo ha fatto anche Jorge Lorenzo, che nel 2022 e nel 2023 ha gareggiato nella Porsche Carrera Cup Italia. Lo scorso anno è stato impegnato pure nella Porsche Supercup. Non è ancora riuscito a togliersi grandi soddisfazioni, però punta a migliorare costantemente e ad arrivare a dei buoni livelli.

In questi giorni è arrivato un importante annuncio: Lorenzo ha firmato con il team Lazarus per correre con una Aston Martin Vantage in un campionato GT3 ancora da definire. Il cinque volte campione del mondo si metterà alla prova a un livello maggiore rispetto a quello degli scorsi anni.

Se dovesse riuscire a raccogliere dei buoni risultati, magari un giorno lo vedremo nuovamente in pista con Rossi. I due sono stati grandi rivali in MotoGP, hanno lottato per podi, vittorie e titoli. Non sono mancati momenti di tensione, anche se con il tempo tutto si è risolto e oggi i rapporti sono buoni. Vedremo se i due torneranno a sfidarsi pure con le macchine, sarebbe decisamente interessante.