Tennis, un Paese intero contro Sinner: ma quale idolo, che delusione

Il clima di festa per Jannik Sinner dopo il trionfo australiano, c’è solo un problema che sta emergendo nelle ultime ore, con una città che contesta il tennista.

La vittoria di Sinner agli Open di Australia ha entusiasmato i tifosi italiani, ma c’è chi non è rimasto particolarmente felice delle ultime mosse effettuate dall’altoatesino.

Tennis, un Paese intero contro Sinner
Jannik Sinner: polemica inattesa (ansa foto) – sportitalia.it

La conquista del primo slam domenica scorsa ha confermato la grande ambizione di Jannik Sinner. Il tennista è in forma, sta iniziando il suo 2024 sulla falsariga della scorsa stagione e proverà a insidiare sempre più il podio del ranking Atp.

Un obiettivo non impossibile per Sinner, il campione italiano potrebbe scalare ancora posizioni ed essere sempre più decisivo in campo mondiale. La gioia dei tifosi italiani è evidente, basti pensare come sia stato uno dei personaggi più cliccati sul web in questi giorni ma c’è una nota stonata da registrare. È iniziata una polemica piuttosto particolare che coinvolge il tennista a una città che non ha gradito le ultime mosse del tennista.

Rifiuto per Sinner, ecco cos’è successo

La vittoria in Australia ha cambiato, in parte, anche i programmi di Sinner per il prossimo futuro. Il campione avrà bisogno di qualche meritato giorno di relax in più e, intanto, sarà anche ospite del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, nelle prossime ore insieme ai colleghi italiani. La vittoria della Coppa Davis sarà celebrata al Quirinale, mentre le polemiche in un’altra nazione aumenteranno: a Marsiglia sono furiosi per la rinuncia agli Atp 250.

Rifiuto Sinner
Sinner non sarà agli Atp in Provenza (ansa foto) – sportitalia.it

Sinner ha declinato la partecipazione all’evento francese per concentrarsi al meglio in vista del successivo appuntamento di Rotterdam. Andrà in Olanda e non in Francia, l’appuntamento del 9 febbraio vedrà in campo altri campioni ma l’organizzazione è rimasta particolarmente delusa dalla scelta dell’italiano. Tanto che è scoppiato un caso, Open 13 Provence (che organizza gli Atp a Marsiglia) aveva postato sui social un messaggio polemico poi tolto dopo mezzora: “Jannik Sinner snobba il nostro torneo, siamo in trattative con Zverev e avremo risposte in giornata”.

I francesi non hanno gradito questa scelta di Sinner, ma era impossibile chiedere al tennista italiano di partecipare a ogni torneo, soprattutto considerando come la vittoria di un grande slam porta anche una buona dote di stress da dover smaltire. L’altoatesino continuerà la preparazione personale e vedrà l’appuntamento transalpino solamente in televisione. Le gare che si svolgeranno in Provenza serviranno comunque a Sinner per studiare qualche suo possibile avversario per il futuro.