Guai in Formula 1: gara a rischio

Una gara di Formula 1 rischia di essere cancellata dal calendario: nessuno poteva aspettarsi un tale scenario

Il Mondiale 2024 di Formula 1 sarà quello con più gare di sempre. I piloti delle varie scuderie che si daranno battaglia in questo nuovo campionato dovranno infatti affrontare 30 gare, due in più rispetto allo scorso anno: oltre ai 24 Gran Premi ‘classici’ ci sono infatti 6 Gare Sprint.

Guai in Formula 1: cosa succede
Brutte notizie per gli appassionati di Formula 1 – Foto ANSA (Sportitalia.it)

Il via alla nuova stagione è previsto sabato 2 marzo con la prima gara in Bahrein, anche se i piloti scenderanno già in pista giovedì 29 febbraio per le prove libere. Il calendario del Mondiale ormai alle porte include anche il Gran Premio sullo storico circuito del Montmelò, anche se pochi giorni fa è stato comunicato il prossimo cambiamento: dal 2026, infatti, il Gran Premio di Madrid prenderà il posto della gara di Barcellona, anche se si sta provando a salvare l’appuntamento catalano (magari con il nome di GP d’Europa).

Ma non è tutto, perché stando alle ultime indiscrezioni anche un altro storico Gran Premio – molto amato dagli appassionati di Formula 1 – rischia di sparire dal calendario. Stiamo parlando del GP di Spa-Francorchamps, in Belgio, una pista che ha sempre regalato tantissime emozioni ai fan. L’attuale accordo con la Formula 1 scade nel 2025 e al momento arrivare a un’estensione di questa intesa appare molto complicato.

Formula 1 nei guai: lo storico GP rischia di sparire

Nel 2023 il promotore del GP del Belgio è riuscito a firmare un rinnovo di un solo anno, lasciando intendere che il futuro della gara era a rischio. I rumors rivelano che l’attuale promotore non sarebbe nelle condizioni di pagare quanto necessario per mantenere in vita questa corsa.

La gara ora è davvero a rischio
Il GP del Belgio rischia di sparire – Foto ANSA (Sportitalia.it)

Basti pensare che proprio Madrid pagherà più del doppio di Barcellona nei prossimi dieci anni per avere il proprio Gran Premio nel calendario di F1. Per fare in modo che il Gran Premio di Spa-Francorchamps non sparisca e prosegua anche dopo il 2025 c’è bisogno di un’offerta molto più alta. L’evento belga, infatti, versa attualmente una somma vicina a quella di Barcellona (che paga più o meno 26 milioni di euro a gara).

Il quotidiano belga La Libre evidenzia come i costi cresceranno di cinque milioni di euro in due anni: nel 2025 il prezzo da pagare per mantenere il GP in Belgio sarà pari a 28 milioni di euro. Il governo regionale vallone, che gestisce la proprietà di Spa, potrebbe fare un passo indietro di fronte a questo incremento. Il ministro dell’economia vallone, Willy Borsus, ha già fatto presente che solo grazie agli sforzi del governo regionale nel 2023 si è registrato un rosso di ‘soli’ 3,2 milioni di euro, rispetto ai 5,6 milioni del 2022 e ai 7,3 milioni del 2021.