Addio Ferrari, lo prende la Red Bull: firmerà un triennale

Reazione immediata della Red Bull dopo la notizia Hamilton-Ferrari. Pronta la risposta sul mercato piloti: ecco chi sarebbe il prescelto

Negli ultimi giorni il mondo della Formula 1 è stato travolto dalla clamorosa operazione in virtù della quale Lewis Hamilton si unirà alla Scuderia Ferrari a partire dalla stagione 2025. Un colpaccio, quello messo a segno dal team di Maranello, già ribattezzato “il colpo del secolo”, per il valore del pilota ma anche per questioni legate all’ambito commerciale. Basti pensare che, dopo l’annuncio ufficiale, le quotazioni del Cavallino alla Borsa di New York sono salite di oltre il 12%.

Torna alla Red Bull con un triennale
Hamilton-Ferrari scatena la reazione della Red Bull: i dettagli (AnsaFoto) – Sportitalia

Restando alle vicende di pista, l’operazione che porterà Hamilton a vestire la tuta della Rossa è stata accolta con grande preoccupazione dai team rivali, che adesso vedono la compagine italiana come una probabilissima erede della Red Bull nelle gerarchie iridate. I campioni in carica, nonostante lo strapotere mostrato negli ultimi due anni, si sono già messi in moto per cercare di dare una risposta forte alla sfida lanciata dalla Ferrari che, peraltro, prima di ingaggiare il britannico, aveva blindato Charles Leclerc con un contratto pluriennale.

Red Bull, reazione immediata a Hamilton-Ferrari: scelto il sostituto di Perez

Secondo quanto si vocifera, oltre ad aumentare gli investimenti, la Red Bull avrebbe dato un’accelerata anche alla ricerca di un nuovo pilota. I vertici del team austriaco – che hanno già deciso di non rinnovare Sergio Perez (il contratto del messicano scadrà alla fine del 2024) – vogliono un profilo che possa comporre assieme a Max Verstappen una coppia all’altezza di quella di Maranello. Ulteriori rumors riferiscono che Horner e compagni avrebbero addirittura già individuato il ‘prescelto’, avanzandogli anche una cospicua offerta economica.

Torna alla Red Bull con un triennale
Red Bull, Albon verso il ritorno a Milton Keynes: c’è l’offerta (AnsaFoto) – Sportitalia

Ad affermarlo è Peter Windsor, secondo il quale la Red Bull avrebbe scelto Alexander Albon come prossimo compagno di squadra di Verstappen. Secondo il giornalista, il team austriaco avrebbe fatto recapitare al pilota thailandese un ricco triennale con validità 2025-2027. Una proposta difficile da rifiutare per l’attuale alfiere della Williams, il quale attende da diverso tempo un’occasione importante che gli consenta di lottare per vittorie e podi.

Se tale operazione dovesse effettivamente concretizzarsi, si tratterebbe di un ritorno alla base per il nativo di Londra. Albon, infatti, ha già fatto parte del Marchio austriaco nel biennio 2019-2020. Ricordiamo, inoltre, che prima che la Ferrari ingaggiasse Hamilton, molti rumors davano il classe ’96 come principale candidato a sostituire Sainz qualora lo spagnolo avesse lasciato il Cavallino.