Terremoto in Formula 1: via due big

La Formula 1 a breve verrà sconvolta da un forte terremoto. Due big potrebbero fare le valigie tra poco, lasciando i tifosi senza parole.

Ultimamente stanno emergendo notizie su notizie. Tutti sono a conoscenza del trasferimento di Hamilton in Ferrari, con la leggenda delle quattro ruote che grazie a questa manovra di mercato ha fatto breccia anche nel cuore di coloro che non seguono questo sport.

Formula 1: ecco le novità in arrivo
In Formula 1 cambierà tutto (Sportitalia.it). ANSA Foto

A breve la cronaca sportiva potrebbe essere sconvolta da un altro avvenimento. Si parla infatti della partenza di due big, che potrebbe ulteriormente destabilizzare l’ambiente. L’aria che si respira non è mai stata così rarefatta, e tutto questo susseguirsi di novità potrebbe causare effetti indesiderati.

F1, partenze in arrivo

Questa volta, i due big in partenza non sono piloti. Si tratta bensì membri della Federazione Internazionale dell’Automobile, nota a tutti i seguaci della competizione con la sigla FIA. Di recente il comitato ha riscontrato vari cambiamenti a livello interno, preparandosi così ad un periodo di grandi cambiamenti.

Novità in Formula 1
Due cambiamenti in F1 (Sportitalia.it). ANSA Foto

La stessa cosa è stata sottolineata da uno dei principali portavoce della Federazione, il quale ha detto che tutto l’organico verrà completamente ristrutturato. Proprio alla luce di questa motivazione, bisogna sottolineare chi siano le due partenze “big” di cui si è fatto cenno in precedenza.

Le figure in questione sono Pierre Ketterer e Edward Floydd, rispettivamente il Direttore della governance e il Responsabile degli affari commerciali. Una scelta strategica che potrebbe sembrare controversa, ma che non fa altro che testimoniare il grande cambiamento di cui parlato in precedenza.

Da questo momento in poi, la Federazione dovrà fare il possibile per colmare il vuoto lasciato dalle loro partenze. Non sarà facile, visto il significativo contributo che hanno saputo dare in questi anni. Per il futuro sono pronti inoltre dieci nuovi compartimenti interni, che aspettano solo di essere creati.

Parte di questo cambiamento verrà inoltre dettata dall’inserimento di nuove figure professionali, che possano sia sostituire i due partenti che andare a potenziare i reparti più carenti. Aria di novità per le quattro ruote, con una vera e propria rivoluzione che partirà dai vertici societari. Tra le tematiche verranno maggiormente trattate in futuro, vi rientra sicuramente il tema della sostenibilità.

Sostenibilità così come inclusione e rispetto delle diversità, propendendo per l’uguaglianza. Dei cambiamenti anche di natura ideologica, volendola porre in questi termini. Tutto ciò culminerà dunque con la partenza di Ketterer e Floydd, che invece si uniranno al Comitato Olimpico tra qualche mese.