Svolta Alonso: c’è la data ufficiale

Lo spagnolo due volte campione del mondo, Fernando Alonso, è recentemente finito sotto la luce dei riflettori per questioni legate al suo futuro: le ultime.

42 anni inoltrati, due titoli in bacheca, ma ha ancora tanta voglia correre e lo fa ad altissimo livello. Reduce da un fantastico 2023, condito da 8 podi e 206 punti, Fernando si appresta a iniziare il nuovo campionato di Formula 1 con la stessa fame di quando era un ragazzino.

Svolta per il futuro di Alonso
Il due volte campione del mondo asturiano dovrà presto prendere una decisione (AnsaFoto) – Sportitalia

Il pilota asturiano correrà a bordo dell’Aston Martin per la seconda stagione consecutiva, cercando di portare la squadra di Silverstone a un livello che si avvicini a quello dei top-team. Ma, alla vigilia del Mondiale, a tenere banco è la questione legata al suo futuro.

Alonso, infatti, vedrà scadere il suo contratto con l’Aston Martin al termine del 2024 e si vocifera che nei giorni scorsi sia stato contattato dalla Mercedes per sostituire il partente Lewis Hamilton. Il britannico lascerà il team di Brackley al termine del campionato per poi cimentarsi in una nuova avventura vestendo la tuta rossa della Ferrari.

Lo spagnolo rappresenta potenzialmente il suo sostituto ideale, per due motivi: in primis porterebbe alla Mercedes talento ed esperienza; in secondo luogo, il suo ingaggio consentirebbe a Toto Wolff e compagni di tenersi aperta una finestra in ottica 2026, anno in cui la stella a tre punte vorrebbe lanciare Kimi Antonelli, giovanissimo pilota italiano di grande prospetto.

Quale futuro per Fernando Alonso? Le alternative dello spagnolo

Al momento non è dato sapersi se Alonso abbia risposto in qualche modo alle presunte avance della Mercedes. Quel che è certo però è che il 42enne iberico è ben consapevole di dover presto pensare al futuro. “La mia situazione è unica. Ci sono solo tre campioni del mondo sulla griglia e sono l’unico disponibile per il 2025. So che sono in una buona posizione. Ma allo stesso tempo, quando deciderò se voglio continuare a correre in futuro, il primo e unico colloquio che avrò all’inizio sarà con l’Aston Martin”, ha affermato Nando, in occasione dell’unveiling della AMR24.

Quindi: ritiro, Aston Martin o Mercedes. Ma quand’è che lo spagnolo scioglierà le riserve? A tal riguardo è arrivata un’indiscrezione che indica una data precisa.

Svolta per il futuro di Alonso
Alonso: Aston Martin, Mercedes o… ritiro? La situazione (AnsaFoto) – Sportitalia

Secondo i colleghi di El Nacional, Alonso ha fissato la ‘deadline’ al 21 aprile, giorno in cui – sul tracciato di Shanghai – si disputerà il Gran Premio di Cina, evento conclusivo della parentesi asiatica che porterà i piloti anche in Bahrain, Arabia Saudita, Australia e Giappone. Serviranno dunque ancora un paio di mesi per sapere se lo spagnolo proseguirà con l’Aston Martin, firmerà per la Mercedes (sempre nel caso arrivi effettivamente un’offerta) o metterà fine alla sua leggendaria carriera.

Impostazioni privacy