Verstappen contro Hamilton: la reazione dice tutto

Continua a far discutere il clamoroso passaggio di Lewis Hamilton alla Ferrari. Arriva la reazione del rivale e campione del mondo in carica

Lewis Hamilton alla Ferrari è un sogno realizzato per milioni di tifosi della Rossa. Il sette volte campione del mondo di Formula 1 si trasferirà a Maranello a partire dal 2025 con l’obiettivo di conquistare lo storico ottavo titolo iridato della sua straordinaria carriera.

Verstappen attacca Hamilton
Max Verstappen e Lewis Hamilton eterni rivali (LaPresse) – Sportitalia.it

Nel Circus internazionale la notizia dell’accordo tra il fuoriclasse di Stevenage e Maranello ha scatenato una ridda di discussioni e di commenti da parte di rivali, addetti ai lavori e semplici tifosi. Nel frattempo in questa anomala stagione proprio Hamilton vivrà da separato in casa alla guida della Mercedes: uno scenario inconsueto e potenzialmente esplosivo. In casa Ferrari sarà invece Carlos Sainz ad indossare i panni del ‘sopportato’.

Nella ridda di commenti in merito all’approdo di Hamilton a Maranello mancava il giudizio peraltro molto atteso dei grandi rivali di Hamilton, vale a dire i vertici della Red Bull. A rompere il silenzio di Milton Keynes è il super consulente del team anglo-austriaco, il leggendario Helmut Marko.

L’esperto manager ed ex pilota austriaco, intervistato da OE24, ammette di aver accolto con stupore la notizia del passaggio di Hamilton alla corte del Cavallino Rampante: “Come per molti anche per me è stata una sorpresa assoluta, qualcosa di sportivamente stupefacente, soprattutto per il tempismo. Ci si chiede quasi come sia potuto accadere”.

Hamilton alla Ferrari, la reazione di Verstappen lascia tutti senza parole

Dunque anche la scuderia dominante, quella che da tre anni sta lasciando le briciole agli avversari non si aspettava una novità di questo genere. Marko prova a spiegare i motivi che possono aver spinto Hamilton a scegliere la Ferrari.

Marko parla di Hamilton
Il super consulente della Red Bull Helmut Marko: l’annuncio (LaPresse) – Sportitalia.it

“La Mercedes è stata superata dalla Ferrari nella seconda metà del 2023 e anche la McLaren era più veloce. Forse Hamilton ha capito qualcosa che il mondo esterno ancora non sa“. Un’ipotesi questa che anche altri addetti ai lavori hanno caldeggiato. Che Sir Lewis sia a conoscenza di chissà quale segreto industriale?

La Red Bull però non sembra temere più di tanto questo clamoroso trasferimento: “Non cambia nulla per noi, se non che la Mercedes si indebolisce, mentre resta da vedere se rafforzerà la Ferrari. Nel complesso, ha un effetto incredibile, che avrà conseguenze anche sui prezzi delle azioni”. Per quanto riguarda Verstappen, Marko rivela la sua reazione:Max era molto divertito“. 

Impostazioni privacy