Non c’è pace per Sinner: nuovo rivale pronto a tutto

Sinner deve fare particolare attenzione: il tennista azzurro infatti rischia di avere, in futuro, un nuovo rivale pronto a tutto

Il 2024 del tennis è iniziato, senza alcun dubbio, nel nome di Jannik Sinner: l’altoatesino ha trionfato prima agli Australian Open (alzando il primo grande slam della sua carriera) e successivamente l’ATP di Rotterdam grazie al quale è salito al numero tre della classifica mondiale.

In arrivo un nuovo rivale per Jannik Sinner
Sinner, nuovo rivale pronto a tutto (Ansafoto) – sportitalia.it

 

L’obiettivo del classe 2001 è piuttosto chiaro: raggiungere il primo posto del ranking e per farlo i prossimi tornei, Indian Wells e Miami, rappresentano un passo decisamente importante. In terra americana occhio al possibile incrocio con Djokovic che l’azzurro ha battuto agli Australian Open in un match semplicemente perfetto.

La sensazione è che il tennista altoatesino, in questo primo scorcio di stagione, abbia acquisito un nuovo status e ora siano gli avversari a doversi preoccupare di incontrare l’azzurro sul proprio cammino. Al momento i rivali principali di Sinner sono Alcaraz e Djokovic: il numero uno al mondo, nonostante una carta d’identità non più giovanissima, non ha nessuna intenzione di mollare la presa e vuole continuare a scrivere pagine importanti nella storia di questo sport.

Sinner, ecco il nuovo rivale: Joao Fonseca

Il tennis è uno sport in continua evoluzione e, proprio per questo, Sinner deve fare particolarmente attenzione al nuovo che avanza. Come riportato da tennisworlditalia, il prossimo avversario dell’altoatesino potrebbe essere Joao Fonseca. Classe 2006, il brasiliano sta stupendo tutti all’ATP di Rio de Janeiro con un gioco brillante e dei colpi che certificano un bagaglio tecnico decisamente importante.

Due delle sue caratteristiche principali sono, senza ombra di dubbio, il dritto e il rovescio da fondo campo grazie ai quali riesce ad imporsi sull’avversario. A questo bisogna aggiungere la sua forza mentale: tutte caratteristiche in comune con Sinner e, per questo, fanno ben sperare il tennis brasiliano in ottica futura.

All’ATP di Rio ha raggiunto due importanti traguardi: il primo 2006 della storia capace di vincere una partita di un torneo ATP e il quinto tennista più giovane a raggiungere i quarti di finale. Numeri importanti per un giovane talento che sembra avere tutte le caratteristiche per diventare uno dei migliori nel corso dei prossimi anni.

Joao Fonseca stupisce tutti a Rio
Joao Fonseca nuovo rivale di Sinner: sta stupendo tutti (Ansafoto) – sportitalia.it

 

Cerco di giocare a modo mio, in modo aggressivo. Sono felice di come gioco e di come sono cresciuto in quest’ultimo anno, tecnicamente ma anche mentalmente e fisicamente“. Queste le parole di Joao Fonseca pronto a vivere una stagione determinante per il corso della sua carriera.

Impostazioni privacy