Terremoto Vettel in Formula 1: torna davvero

Svolta clamorosa in Formula 1: Sebastian Vettel sta seriamente pensando di tornare in pista, fan impazziti.

Nell’estate 2022 Sebastian Vettel annunciò a tutti il suo ritiro dalla F1 al termine di quella stagione agonistica per poter trascorrere più tempo con la sua famiglia. Una scelta che ovviamente intristì tutti i fan del pilota tedesco, campione del mondo di Formula 1 per quattro anni consecutivi con la Red Bull.

Vettel vuole davvero tornare in F1
Sebastian Vettel è pronto a tornare in Formula 1: gli ultimi sviluppi – Foto ANSA (Sportitalia.it)

Oggi, a distanza di un anno e mezzo da quella decisione, sembra proprio che Vettel possa cambiare idea. Come già fatto in passato da altri piloti che come Vettel hanno fatto la storia della F1 – Michael Schumacher e Fernando Alonso su tutti – il 36enne si sta allenando per rientrare nel Circus nel 2025.

In un’intervista rilasciata lo scorso dicembre è stato proprio il 4 volte campione del mondo ad ammettere che correre gli manca molto: un’affermazione che non ha fatto altro che alimentare le voci che parlano di un suo ritorno in pista. In più anche Ralf Schumacher, fratello di Michael ed ex pilota di F1, ha detto a ‘Sky Germania’ di aver sentito che Vettel vuole mettersi di nuovo al volante di un’auto.

Terremoto Vettel in F1: il tedesco pronto a tornare

Proprio Ralf Schumacher ha suggerito che il passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari potrebbe aver convinto ancora di più il pilota tedesco a rientrare in scena: la Mercedes ha infatti bisogno di un super pilota per sostituire il britannico e la scelta sembra essere ricaduta proprio su Sebastian Vettel.

Vettel torna davvero in Formula 1
Sebastian Vettel può tornare in F1 dal 2025: lo vuole un super team – Foto ANSA (Sportitalia.it)

La scuderia di Brackley ha fatto un tentativo per Fernando Alonso, giunto al suo ultimo anno di contratto con la Aston Martin. Tuttavia se davvero Vettel vuole tornare in pista la Mercedes preferirebbe puntare su di lui: il tedesco ha cinque anni in meno dell’asturiano ed è sicuramente più facile da gestire. Alonso, infatti, potrebbe rivelarsi un pilota fin troppo esigente, creando non pochi problemi al team guidato al muretto da Toto Wolff. In più la Mercedes gradirebbe maggiormente avere un pilota tedesco.

La palla passa ora a Vettel, che nei prossimi mesi dovrà sciogliere definitivamente le riserve e svelare se ha davvero intenzione di rientrare in Formula 1. I fan del pilota tedesco e più in generale tutti gli appassionati di automobilismo hanno già incrociato le dita: il Circus può ritrovare uno dei suoi più grandi protagonisti.

Impostazioni privacy