Nadal, l’ultimo annuncio spiazza tutti i tifosi

Cambiano ancora gli scenari per Rafa Nadal, l’ultimo annuncio lascia i tifosi senza parole: c’entra anche Jannik Sinner

Dallo scorso torneo di Brisbane, sono in tanti nel mondo del tennis a chiedersi che fine abbia fatto Rafa Nadal. Di notizie sul suo conto nelle ultime settimane non ne sono arrivate moltissime. Il mancino di Manacor sembrava destinato, fino a pochi giorni fa, a posticipare il proprio rientro alla stagione sul rosso. Le cose sono però cambiate negli ultimi giorni. Rafa ha fatto sapere infatti che è ormai pronto a tornare in campo, anche se sul suo futuro non tutti sono più tanto ottimisti. Lo dimostrano anche le ultime dichiarazioni, davvero sorprendenti, di chi lo conosce meglio di chiunque altro.

Ultime notizie Nadal
Nadal, brutte notizie: l’annuncio spiazza i tifosi (Ansa) – Sportitalia.it

Ci sono ancora margini per rivedere Nadal ad alti livelli. Gli serve continuità ma, se riuscirà a recuperarla nelle prossime settimane, tutto potrebbe ancora accadere nella sua carriera. C’è però da considerare un fattore: rispetto a quando si è fermato, in quel ‘maledetto’ gennaio 2023, il mondo del tennis è cambiato e alcuni giocatori sono cresciuti al punto tale da diventare rivali pericolosissimi per i grandi ‘vecchi’ come lui, anche per la vittoria dei titoli più prestigiosi.

In altre parole, se prima l’unico che poteva contendergli davvero la vittoria di uno Slam poteva essere Djokovic, o al massimo un improvviso exploit di un Medvedev o di un Alcaraz, oggi allo sparuto gruppo si è aggiunto almeno un altro giocatore con tutte le carte in regola per diventare imbattibile per lui nei prossimi anni: il nostro Jannik Sinner. E riuscire a tornare competitivo con tanti avversari così agguerriti per il fuoriclasse maiorchino non sarà per nulla semplice.

Nadal, guai in vista: le previsioni dello zio Toni fanno disperare i tifosi

Per chi ama Rafa e vorrebbe rivederlo ai massimi livelli non è ancora il momento per disperarsi. I margini per poter recuperare ci sono. Basti pensare a quanto accaduto a Brisbane: finché il fisico ha retto, lo spagnolo ha spazzato via i suoi rivali quasi senza alcuna difficoltà.

Tuttavia, non bisogna gettargli addosso troppe pressioni, perché in questo momento storico ci sono tanti giocatori che, obiettivamente, sono migliori di lui, e non solo dal punto di vista fisico. Questo è almeno il parere del suo ex coach, lo zio Toni, convinto ormai che per ogni grande torneo bisognerà fare i conti anche con il nostro Sinner.

Dichiarazioni Toni Nadal su Sinner
Sinner, Toni Nadal lo promuove: dichiarazioni incredibili (Ansa) – Sportitalia.it

Intervistato da ‘AS’, l’attuale allenatore di Auger-Aliassime ha sottolineato che, se già prima dell’inizio dell’anno si poteva prevedere un Sinner molto competitivo ad alti livelli, dopo la vittoria a Melbourne l’azzurro sembra aver fatto un ulteriore salto di qualità, e oggi va considerato assolutamente come uno dei principali protagonisti del circuito, un pericolo in più per lo stesso Rafa e per quello che da molti è indicato come il suo possibile erede, Carlos Alcaraz. “È già uno dei giocatori top del circuito. In Sinner, d’ora in poi, Carlos Alcaraz troverà sempre un rivale tosto. Lo era già prima, ma dopo aver vinto gli Australian Open ha ancora più fiducia. E penso che vedremo grandi match tra i due”, ha detto.

Anzi, parlando proprio dell’attuale numero due al mondo, Toni Nadal si è lanciato in una previsione piuttosto spiazzante: già a Indian Wells potrebbe perdere il secondo posto nel ranking, a vantaggio proprio di Sinner, visto e considerato lo stato di forma dei due giocatori in questo momento storico. Una previsione che tutti i tifosi azzurri sperano possa rivelarsi veritiera.

Impostazioni privacy