MotoGP, firma per 12 milioni a stagione: diventa il pilota più pagato

Il mercato piloti non sta riservando sorprese solo in Formula 1. Una notizia importante delle ultime ore scuote il mondo della MotoGP

La MotoGP sta vivendo una nuova fase di crescita e di aumento della propria visibilità. Sia a livello mediatico che nell’interesse del pubblico il Circus delle due ruote sembra aver superato la crisi la crisi provocata dal ritiro di Valentino Rossi. E proprio il ritorno in grande stile dell’ex acerrimo nemico del Dottore, Marc Marquez, oltre ai successi di Pecco Bagnaia, hanno riacceso l’entusiasmo per il motomondiale.

Firma per 12 milioni di euro in MotoGP
Accordo record in MotoGP – Sportitalia.it

Il mondiale 2024 tra l’altro si presenta quanto mai incerto e combattuto, in sostanza senza un vero padrone: uno scenario diametralmente opposto alla Formula 1 in cui Verstappen e la Red Bull non hanno avversari. Ed anche il mercato piloti sta regalando emozioni pari a quelle vissute in pista

Vale la pena ricordare in tal senso come proprio Marquez, che ha firmato con il team Gresini per una sola stagione, sia di fatto libero di scegliersi una nuova destinazione per il 2025. Il sogno, finora proibito, del sei volte campione del mondo è l’approdo al team ufficiale della Ducati, magari a fianco di Pecco Bagnaia in sostituzione di Enea Bastianini.

Il Cabroncito però non è l’unico a sperare in una chiamata da Borgo Panigale. Da Brad Binder a Jorge Martin, la lista dei pretendenti al sedile della ‘Rossa’ è piuttosto lunga e corposa. Un elenco di cui però non fa più parte uno dei possibili favoriti, il francese Fabio Quartararo.

MotoGP, arriva il rinnovo super: accordo storico da 12 milioni di euro

Il venticinquenne pilota nizzardo, che nel 2021 conquistò il titolo mondiale battendo proprio Bagnaia al termine di un lungo e appassionante duello, ha infatti rinnovato il contratto con la Yamaha, la scuderia in cui ha esordito e vinto in MotoGP. Il team di Iwata, che da tempo è alle prese con una profonda crisi tecnica, ha blindato il proprio pilota di punta con un contratto senza precedenti.

Quartararo rinnova
Rinnovo record di Quartararo con la Yamaha (LaPresse) – Sportitalia.it

Quartararo, che fino ad oggi percepiva un ingaggio da sei milioni netti a stagione, ha firmato un super rinnovo per le prossime due stagioni a una cifra monstre, dodici milioni netti l’anno. Quartararo resterà alla guida della Yamaha fino al 2026 e sarà il pilota di MotoGP più pagato della storia.

Il maxi accordo fa contenti tutti, perfino Marc Marquez che ora si ritrova con un rivale in meno nella corsa al sedile della Ducati. Resta solo da capire se i vertici della Yamaha abbiano offerto o meno a Quartararo la garanzia di tornare prima o poi a lottare per il titolo.

Impostazioni privacy