Serie A, Fiorentina-Monza 2-1: nella ripresa decide Arthur

Vince al Franchi la Fiorentina di Vincenzo Italiano contro il Monza di Raffaele Palladino. Tre punti importanti per raggiungere l’ottavo posto in classifica per la Viola, che rimonta l’iniziale svantaggio. Per il Monza il rammarico soprattutto di non essere riuscita a contrastare il controllo della gara dei Viola. E ora è matematicamente impossibile eguagliare i 52 punti di un anno fa.

Nico risponde a Djuric, è 1-1 all’intervallo tra Fiorentina e Monza

Il match dell’Artemio Franchi comincia come da copione con la Fiorentina in controllo della gara e il Monza a giocare di ripartenza. L’equilibrio viene però subito spezzato dal Monza che sull’asse Dany Mota-Djuric trova il gol del vantaggio brianzolo. Per il centravanti della squadra di Raffaele Palladino è un gioco da ragazzi spingere in porta il gol dello 0-1. 3^ rete in 2 gare per Milan Djuric.

Dopo la rete della formazione lombarda, il match riprendere sugli stessi binari. Tuttavia, la Fiorentina non riesce a impensierire troppo Di Gregorio. Poco dopo la mezz’ora però trova il pareggio. Barak si allarga bene e pesca Nico Gonzalez che insacca l’ennesimo gol di testa della sua stagione. Grazie alla rete del suo numero 10 la Fiorentina ritrova il pareggio sul Monza. Nel finale si rende pericoloso di nuovo il Monza con Zerbin; mentre la Viola va vicina al vantaggio con Martinez Quarta, ma conclude alto di testa.

Arthur decide la sfida

In avvio di secondo tempo non succede granché. Dopo un quarto d’ora della seconda frazione però Mandragora ingaggia un duello personale con Di Gregorio. Il portiere scuola Inter prima blocca un tentativo dell’ex Juve e Genoa lanciato in profondità. E poi respinge una conclusione centrale del centrocampista viola dall’interno dell’area di rigore. È solo il preludio al gol della formazione di Italiano, che continua a spingere e alla fine trova il vantaggio. A firmarlo è Arthur con una elegante e precisa conclusione dal limite, che supera un super Di Gregorio che però questa volta non può arrivarci. Primo gol in maglia Fiorentina per il centrocampista brasiliano.

Nel finale il Monza prova con convinzione a giungere al pareggio, ma Pessina di testa colpisce male all’altezza del dischetto del rigore e la palla va larga. Tre punti d’oro per la Fiorentina che sale a 53, scavalca il Napoli e si prende l’8° posto.

Impostazioni privacy