Scatto da brividi: riecco Zanardi

Alex Zanardi è tornato a commuovere tutti i suoi numerosissimi fan il tutto grazie ad un’immagine che lo ritrae al massimo del suo splendore

L’ex pilota di Formula 1 e campione paralimpico di handbike, Alex Zanardi, continua a lottare ogni giorno come un leone, per proseguire in un difficilissimo percorso di riabilitazione. Fino a questo momento sono state diffuse pochissime notizie sul suo stato di salute.

Alex Zanardi fa commuovere tutti
Tutti commossi dall’ultimo riferimento ad Alex Zanardi (Sportitalia.it – ANSA)

Quali sono le reali condizioni di Alex Zanardi non è dato saperlo, visto che la moglie Daniela e tutta la sua famiglia mantengono giustamente una fitta coltre di privacy a scopi protettivi. Quello che tutti sanno è che ormai da tempo l’ex pilota di Formula 1 è tornato nella sua casa di Noventa Padovana, dopo l’incendio che lo aveva costretto a spostarsi per 76 giorni nel centro di riabilitazione di Vicenza.

La tenacia ad un campione come lui non è mai mancata, rendendolo a tutti gli effetti un punto di riferimento, uno di quelli da imitare ed emulare, specie dopo aver ottenuto quattro medaglie d’oro paralimpiche, tra Londra e Rio de Janeiro. Obiettivo 3, per promuovere lo sport per atleti disabili, nasce proprio da una sua iniziativa e ha raccolto un grande successo. Purtroppo l’incidente del giugno 2020, che lo ha costretto a diverse operazioni al volto, è arrivato proprio durante una maratona lungo le strade della Toscana. Anche da lì Alex ha saputo rialzarsi, come fatto nel 2001 dopo il gravissimo incidente in una gara di Formula CART, in Germania, che lo costrinse all’amputazione di entrambe le gambe.

Alex Zanardi, quanti ricordi in Formula 1: uno scatto fa commuovere tutti

Alex Zanardi ha avuto un passato anche in Formula 1, che magari i più giovani non ricordano. Sin dai suoi esordi sui kart, all’età di 14 anni, il suo sogno era quello di sbarcare nel Circus. Alla fine l’obiettivo è stato raggiunto nel 1991, quando Eddie Jordan gli dà la grande chance, ingaggiandolo per sostituire Michael Schumacher (passato alla Benetton di Flavio Briatore).

Alex Zanardi torna a far parlare di sé
Grande novità su Alex Zanardi (Sportitalia.it – ANSA)

All’esordio arriva subito nono e strappa un contratto come terza guida proprio della Benetton per il 1992. Nel frattempo scende in pista in 3 Gran Premi con la Minardi e questo gli consente di essere notato e acquisito dalla Lotus per il 1993. Anche il 1994 lo trascorre con gli inglesi, ma sono anni di scarsi risultati, che lo porteranno al passaggio negli Stati Uniti l’anno successivo.

Um postal por dia
🗓️1994
Gp França, Magny Cours

Alex Zanardi
Lotus Mugen Honda
.#F1naSPORTTV
.#postaisdos90#f1 #formula1 #90s #formulaone@VamosFalardeFum pic.twitter.com/gPNbnlBa2H

— Postais dos 90 (@postais90) May 12, 2024 

Nel ricordo postato su X da un gruppo di appassionati, viene citato proprio Zanardi alla guida della Lotus Honda nel Gran Premio di Francia a Magny-Cours nel 1994. Non fu una gara memorabile, terminata con un ritiro per guasto al motore come in tante altre occasioni quell’anno, ma di certo guardano l’immagine non si può non commuoversi al pensiero di quello che è stato, di un passato ricco di fascino e ricordi.

Impostazioni privacy