Jacobs dà forfait: tifosi gelati

Nulla da fare per Marcell Jacobs, la decisione del campione olimpico lascia i suoi tifosi completamente di sasso: ecco cosa è successo 

Nei giorni scorsi è arrivata la notizia che ha scosso i tifosi, e che vede come assoluto protagonista Marcell Jacobs. I suoi fan possono però stare tranquilli visto che la sua presenza, alle prossime Olimpiadi di Parigi, è più che confermata. Allora cosa è successo all’italo-americano? Nelle ultime ore è arrivata la conferma che non sarà presente al raduno delle staffette azzurre in quel di Roma (in programma dal 27 al 31 maggio). Ovviamente per una giusta ed importante causa.

Jacobs, niente raduno delle staffette azzurre: sarà impegnato all'estero
Niente raduno delle staffette azzurre per Jacobs – Sportitalia.it

L’atleta azzurro, infatti, sarà di scena in due impegni, sui 100 metri, che si verificheranno in due paesi europei: stiamo parlando della Repubblica Ceca e della Norvegia. Il suo obiettivo è quello di continuare a migliorare fisicamente in vista poi di una calda estate di sport.

Gli ultimi appuntamenti in cui è sceso in campo hanno dimostrato alla grande la sua ripresa. Un debutto positivo sui 100 metri in occasione del “Roma Sprint Festival” dove è arrivato davanti a Chituru Ali in 10”07. Subito dopo la gara si è fermato a parlare con i cronisti in cui ha rivelato: “Sono contento. Punto ad arrivare al top a Parigi.

Jacobs, niente raduno delle staffette azzurre: sarà impegnato all’estero

Impegni che non può assolutamente depennare quello che lo vedranno protagonista ad Ostrava (a partire da martedì 28 maggio) nel “Golden Spike” e ad Oslo (a partire da giovedì 30 maggio) nella quinta tappa annuale della “Diamond League“. Una occasione in più per mettersi in mostra e sfidare il campione del mondo di Eugene 2022, ovvero l’americano Fred Kerley.

Sarà impegnato ad Ostrava ed Oslo
Niente raduno delle staffette azzurre per Jacobs – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Il suo staff vuole valutare le sue condizioni fisiche in vista di un altro importante appuntamento, come quello degli Europei di Roma che inizieranno il 7 giugno. Niente presenza, quindi, allo Stadio dei Marmi del Foro Italico della Capitale. Non sarà l’unico assente di lusso visto che, come concordato tra la direzione tecnica ed il suo staff, mancherà anche Chituru Ali. Nella lista di coloro che parteciperanno al raduno è presente il nome di Fausto Desalu e Lorenzo Patta.

Quest’ultimo era in serio dubbio visto che non riusciva a superare un piccolo problema fisico che aveva rimediato a Savona nel giorno del debutto nella gara singola. Invece la primatista italiana dei 100, Zaynab Dosso, dopo gli impegni nel meeting di “Continental Tour Gold” in terra ceca, si unirà alle sue compagne negli ultimi due giorni: il 30 e 31 maggio.

Impostazioni privacy