Nadal, ma che combini? Decisione a sorpresa a Parigi

Rafael Nadal, ma cosa combini? Arriva la decisione a sorpresa, in quel di Parigi, a margine del primo turno del Roland Garros 

Chiuso il capitolo relativo agli Internazionali Bnl d’Italia, che hanno visto la vittoria del tedesco Alexander Zverev, è già tempo di un altro grande Slam. Ovviamente ci stiamo riferendo al Roland Garros che è iniziato da pochissime ore e che sta già regalando le prime emozioni e, soprattutto, colpi di scena. Proprio da Parigi, dove si sta disputando appunto il torneo, arriva la clamorosa notizia che vede come protagonista assoluto Rafael Nadal.

Roland Garros, la 'strana' richiesta di Nadal agli organizzatori
Richiesta a sorpresa da parte di Rafael Nadal – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Non è affatto un mistero che lo spagnolo stia affrontando il suo ultimo torneo nella capitale francese. Nelle ore precedenti rispetto all’importante match d’esordio contro il vincitore degli Internazionali di Roma ha fatto molto discutere la richiesta da parte dello spagnolo. A lanciare la clamorosa indiscrezione ci ha pensato il noto quotidiano francese “L’Equipe”.

Appuntamento sul “Philippe-Chatrier“. A quanto pare l’atleta spagnolo ed il suo staff avrebbero inviato una richiesta agli organizzatori della manifestazione. Quale? Quella di non disputare la sfida nella sessione notturna.

Roland Garros, la ‘strana’ richiesta di Nadal agli organizzatori

Il motivo di questa clamorosa richiesta? Molti sostenitori del maiorchino conoscono già la risposta. Le condizioni del clima potrebbero influire molto in questa importante sfida che tutti gli amanti del tennis attendono. Tutti sanno bene che il gioco dello spagnolo sia molto più efficace con la luce del sole ancora presente in cielo.

Roland Garros, la 'strana' richiesta di Nadal agli organizzatori
L’assurda richiesta di Rafael Nadal agli organizzatori del Roland Garros – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Una decisione che, però, spettava ovviamente agli organizzatori che, alla fine, hanno optato per lo svolgimento della gara nel pomeriggio di oggi come terza sfida sul campo centrale dopo le partita tra Ons Jabeur e Sachia Vickery, seguita poi da un’altra gara del tabellone WTA, ovvero Iga Swiatek contro Leolia Jeanjean.

L’ufficialità è arrivata proprio nella giornata di ieri, domenica 25 maggio, da parte dei vertici alti della manifestazione parigina. I “problemi”, però, non sono affatto finiti qui visto che c’è ben altro da risolvere.

Un altro nodo da sciogliere, infatti, è quello legato ai diritti televisivi. In molti, infatti, si aspettavano che la gara contro il tedesco potesse svolgersi di sera per un motivo ben preciso. Quale? L’obiettivo, infatti, era quello di assicurarsi un maggior numero di telespettatori per una gara che promette, quasi sicuramente, spettacolo allo stato puro. Adesso non resta che attendere l’orario di inizio della sfida per ammirare due grandi campioni pronti a sfidarsi a suon di colpi.

Impostazioni privacy