Motta e Giuntoli, le prime mosse della nuova Juve

La Juventus sta già lavorando alacremente per prepararsi nel migliore dei modi alla nuova stagione. I bianconeri si sono tuffati nelle vacanze dopo aver battuto il Monza nell’ultima partita di campionato. Anche Thiago Motta ha staccato dai riflettori, prendendosi qualche giorno di relax. Lui e Giuntoli, però, pensano già all’assetto che verrà. Il tecnico avrà bisogno degli interpreti giusti per modellare al meglio il suo 4-2-3-1.

Il sogno per il centrocampo è Teun Koppmeiners, in difesa il tecnico spinge fortissimo per Riccardo Calafiori, che formerebbe una grande coppia complementare con Bremer. Per l’attacco diversi nomi al vaglio, tra i quali quello di Zirkzeee, ma ci sarà molta concorrenza per l’attaccante classe 2000, per il quale si dice che il Milan sia in prima fila.

Impostazioni privacy