Nazionale, domani comincia il sogno Euro2024

Comincia domani a Coverciano il sogno azzurro. 27 dei 30 giocatori pre-convocati da Luciano Spalletti si presenteranno nel Centro Sportivo della Nazionale per cominciare a lavorare in vista di Euro2024. Mancherà al raduno il difensore dell’Inter Francesco Acerbi alle prese con una fastidiosa pubalgia che lo ha fermato anche nel finale della stagione con l’Inter. Oltre a lui non ci saranno nemmeno Giorgio Scalvini e Gianluca Scamacca, impegnati fino a domenica con l’Atalanta che deve giocare il recupero di campionato con la Fiorentina.

Il programma degli azzurri

Per cominciare la Nazionale di Luciano Spalletti avrà 5 giorni per lavorare sul campo. Il 4 giugno poi si sposterà a Bologna, dove in serata, nella cornice del Dall’Ara giocherà un’amichevole contro la Turchia di Vincenzo Montella. L’altra amichevole sarà poi il 9 giugno contro la Bosnia, prima della partenza per la Germania dove l’Italia raggiungerà il ritiro di Iserlohn, nella Renania Settentrionale-Westfalia. Prima però il 7 giugno, il CT Spalletti dovrà comunicare la lista definitiva dei 23 (aumentabili fino a 26) convocati definitivi per l’Europeo.

La squadra dovrebbe dunque subire un taglio di 7 elementi rispetto a quanti erano stati convocati in precedenza. Se Acerbi, come è probabile, non dovesse farcela al gruppo si unirà nelle prossime ore anche Federico Gatti della Juventus. Con la possibile defezione di Acerbi, aumentano le possibilità di vedere la vera grande rivelazione della Serie A, Riccardo Calafiori, nei convocati.

Il calendario degli azzurri

Una volta in Germania per Euro2024, la Nazionale avrà in programma le tre gare del girone in cui sarà fondamentale vincere almeno la prima. L’esordio sarà il 15 giugno alle 21, al Westfalenstadion di Dortmund contro l’Albania. Il 20 giocherà alla Veltins Arena di Gelsenkirchen, sempre alle 21, contro la Spagna. Infine, il 24, alle 21, ultima sfida del girone contro la Croazia alla Red Bulla Arena di Lipsia.

Impostazioni privacy