Attacco senza precedenti a Djokovic: tutti lo hanno visto, che figuraccia

Attacco sfrontale nei confronti di Novak Djokovic: il messaggio sui social non è passato inosservato

Non è affatto la prima volta che Novak Djokovic finisce nel mirino delle critiche. Questa volta, però, qualcuno ha deciso di andarci giù pesante esponendo il proprio pensiero nei confronti del nativo di Belgrado. A lanciare l’ennesima frecciatina ci ha pensato uno che, nel mondo del tennis italiano, è stato una vera e propria icona.

Bertolucci attacca Djokovic su X
Attacco senza precedenti nei confronti di Novak Djokovic – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Stiamo parlando di Paolo Bertolucci che, direttamente dal suo account ufficiale di ‘X’ (ex Twitter) ha voluto dire la sua sul 37enne. Ovviamente non sono affatto mancate le polemiche da parte di chi si è sempre schierato dalla parte di Djokovic.

La carta di identità del fenomeno serbo inizia a farsi sentire. Sono 37 gli anni che il pilastro del tennis mondale ha compiuto, ma ciononostante resta altamente competitivo e soprattutto continua a far parlare di se. In questo 2024 però c’è stata una flessione di rendimento e risultati sotto gli occhi di tutti. Insomma, la preoccupazione che possa perdere lo scettro del numero uno al mondo nel ranking si fa sentire eccome.

Djokovic, che attacco di Bertolucci: “Un attore provetto”

Lo stato di forma di Novak Djokovic resta quindi argomento di forte discussione, con i suoi tifosi che sperano di rivederlo ai fasti di un tempo. Intanto le critiche non mancano.

Bertolucci attacca Djokovic su X
Paolo Bertolucci attacca Novak Djokovic – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Il serbo, a quanto pare, non ha mai convinto del tutto Paolo Bertolucci che ha nutrito più di un dubbio nei suoi riguardi. Tanto è vero che lo ha etichettato come un “attore provetto”. Ed il motivo è stato subito rivelato: “Da sempre Nole appare molto sofferente quando le cose gli vanno male e bello arzillo, invece, nei momenti favorevoli. Attore provetto“.

Nel dibattito su X c’è chi, però, si è soffermato proprio su questa uscita di scena da parte di Bertolucci pensando ad un clamoroso riferimento al doping. Lo stesso nativo di Forte dei Marmi ha però voluto immediatamente chiudere la questione concludendo il tutto con: “Dovrebbe esserci un limite alle stupidate”. 

Un dibattito proseguito poi semplicemente tra i tifosi nella sezione dei commenti e che è andato avanti per diverse battute. C’è chi ha detto: “Ma poi come fa ad avere tutta quella energia a 37 anni e invece chi ne ha 23 boccheggia… giustamente peraltro … bah spiegatemelo grazie”.

Impostazioni privacy