Giamaica, Hallgrimsson il maestro delle imprese

Una tradizione più balneare che calcistica la Giamaica si presenta alla Copa America 2024 con la voglia di migliorare le due eliminazioni alla fase a gironi. Una Giamaica reduce dal miglior piazzamento della sua storia in Concacaf Nations League. Il terzo posto del 2023-2024.

Giamaica, il ct è il fattore in più

Una Giamaica che potrà contare sulla saggia guida di Heimir Hallgrímsson. Stratega dell’Islanda protagonista ad Euro 2016. Dove eliminò l’Inghilterra agli ottavi arrendendosi solo alla Francia padrone di casa ai quarti. Un Hallgrimsson capace poi di condurre l’Islanda al Mondiale 2018 arrivando davanti la Croazia nel girone di qualificazione. Un tecnico quindi avvezzo alle imprese. Con Hallgrimsson che vorrà provare a regalare un sogno a tutto il popolo giamaicano. Una Giamaica che potrà contare su Michail Antonio centravanti del West Ham protagnonista dal 2015 in Premier League con gli Hammers. Con i Reggae Boyz che potrebbero fare a meno di Leon Baily e Demarai Gray attualmente non convocati per i match di qualificazione Mondiale. Una Giamaica quindi fresca e frizzante che si presenterà negli Stati Uniti con tanta voglia di stupire….

Impostazioni privacy