‘MANINA’ PER SCOTT SEIVER ALLE WSOP 2024, DARIO SAMMARTINO TIMBRA IL SECONDO ITM DI VALORE

Mentre le World Series Of Poker 2024 carburano, due “collezionisti seriali” di braccialetti incrementano i rispettivi palmares.

Nella prima settimana di tornei John Henningan ha messo in bacheca il settimo braccialetto WSOP, grazie alla vittoria nel Dealer’s Choice da $1.500 di buy-in. Ieri notte (questa mattina in Italia) è stata la volta di Scott Seiver che ha raggiunto quota 5 aggiudicandosi l’evento #10: $10,000 Omaha Hi-Lo 8 or Better Championship.

Il campione statunitense, attuale n.32 della All Time Money List, nell’arco di quattro giornate ha superato la concorrenza di 196 avversari, quasi tutti giocatori di altissimo livello nonché specialisti nel campo delle varianti. Qualche nome dà l’idea del field: Benny Glaser, Phil Hellmuth, Anthony Zinno, Shaun Deeb, Robert Mizrachi, John Racener, Dario Sammartino, Jake Schwartz, Chino Rheem, Matt Glantz, Josh Arieh, Eli Elezra, Erik Seidel e l’elenco potrebbe continuare ancora per almeno un paio di righe.

Al tavolo finale a 8 il giocatore dell’Ohio si è lasciato alle spalle Jake Schwartz (7°) e il super-variantista britannico Benny Glaser (6°). Nel rush finale Seiver ha eliminato Calvin Anderson al terzo posto, per poi superare il canadese Jonathan Cohen nel testa-a-testa che gli ha consegnato il quinto braccialetto WSOP.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SU POKERSTARSNEWS.IT

Impostazioni privacy