Giorno speciale per Schumacher: tifosi in festa

I tifosi di Michael Schumacher sono in festa, un momento amarcord riporta il sorriso: ecco cosa è successo all’ex pilota della Ferrari

Di tempo ne è passato dalle sue meravigliose vittorie in pista, domenica dopo domenica, mondiale dopo mondiale. Michael Schumacher da anni a questa parte vive però un dolorosissimo dramma.

Schumacher, lieto evento: tifosi in festa
Tifosi in festa: meraviglioso Schumacher (Ansa) – Sportitalia.it

L’incidente di Meribel, il 29 dicembre 2013, ha cambiato la vita dell’ex ferrarista e quella della sua famiglia. Le cure a cui il tedesco è sottoposto da oltre undici anni sono costanti e carissime. Tant’è che sua moglie Corinna ha dovuto fare i conti con un esborso annuale di circa 7 milioni l’anno, arrivando anche a ‘sacrificare’ parte del patrimonio della famiglia Schumacher.

Sono arrivate la vendita della villa di Ginevra, di un jet privato e più recentemente di otto orologi di lusso battuti all’asta un mese fa per quasi 5 milioni di euro. Di novità sul suo presente ed il suo futuro, sulla salute di Michael, non ne arrivano però da tempo. Un riserbo totale che non pare poter cambiare da qui ai prossimi mesi o anni. Ma i tifosi sperano, aspettano, con l’augurio che Schumi possa finalmente ritornare quello di un tempo.

Di momenti memorabili nella sua straordinaria carriera Michael Schumacher ne ha invece vissuti tanti. Lo sanno bene i suoi numerosissimi tifosi che nonostante l’addio alle ‘scene’ del tedesco, gli rimangono ancora oggi accanto.

Schumacher da brividi: commozione totale

Il web aspetta un segnale del ritorno dell’ex pilota della Ferrari, nel frattempo però un lieto evento ha commosso proprio tutti. Su ‘X’ la pagina ‘Formula 1 on this day’ ha pubblicato una serie di scatti che disegnano il ricordo di Michael Schumacher. Era domenica 9 giugno 2002 e andava in scena il Gran Premio del Canada, a Montreal.

Giorno di festa per Michael Schumacher
Tifosi in festa: fantastico Michael Schumacher (Lapresse) – Sportitalia.it

Dopo essere partito dalla seconda piazzola dopo la pole position di Juan Pablo Montoya, il ferrarista fu artefice di una gara meravigliosa arrivando a conquistare la vittoria. Poco più di un secondo di vantaggio su David Coulthard su Mclaren Mercedes che anticipò Rubens Barrichello, che chiuse al terzo posto.

Un capolavoro, uno dei tanti, firmato da Schumi. Quell’anno vinse il suo personalissimo quinto titolo mondiale, il terzo con la Scuderia di Maranello. La vittoria a Montreal 22 anni fa rappresentò il 59esimo GP vinto dal tedesco in carriera, la 150esima vittoria per la Ferrari. Numeri, ricordi ed emozioni di altri tempi. Ed i fan del tedesco non hanno potuto fare altro che emozionarsi davanti ad un evento amarcord così significativo e importante nella carriera del ‘Kaiser’. Un immenso Schumacher, che fu capace di scrivere pagine indelebili della storia del Cavallino Rampante.

Impostazioni privacy