Juventus, per la prima volta in Champions League: traguardo storico

97

La rappresentativa femminile della Juventus, che in Italia ha vinto tutto, approda per la prima volta nella sua storia alla fase a gironi della Champions League: battuto il Vllaznia

Juventus Femminile Staskova
Staskova, suo il gol partita (Foto Juventus.com)

Una vittoria annunciata ma non scontata e nemmeno banale. Soprattutto dopo il cambiamento delle regole UEFA che premiano le gare in trasferta con qualsiasi risultato. Alle albanesi del Vllaznia, battute in casa a Scutari 2-0., sarebbe bastato un golletto a Vinovo per portare la Juventus ai tempi supplementari. Ma le bianconere hanno evitato qualsiasi rischio.

Juventus-Vllaznia 1-0

In una gara dominata da un punto di vista tattico e tecnico, la Juventus si limita a creare numerose palle da gol sprecandone diverse per trovare il gol partita solo dopo un’ora di gioco. Splendida invenzione di Bonfantini che Staskova insacca senza difficoltà. É il gol partita. L’unica cosa che conta.

La Juventus sfiora a più riprese il raddoppio ancora con Staskova e con Girelli prima del 90’ che scatena una grande festa in campo e sulle tribune di Vinovo.

LEGGI ANCHE > Afghanistan, gara di solidarietà per la nazionale femminile: è in salvo

Juventus Femminile
La Juventus, per la prima volta alla fase a gironi di Champions League (Foto JUventus.com)

La prima volta

La Juventus femminile, reduce da anni di dominio in Italia, non era mai arrivata alla fase finale della principale competizione europea per squadre di club. I sorteggi si erano sempre rivelati proibitivi: l’anno scorso alle bianconere era toccato niente meno che il Lione, sette titoli europeo. La Fiorentina era passata per essere eliminata subito dopo dal Manchester City.

Stavolta con la fase a gironi le cose potrebbero andare diversamente: sei partite garantite per la Juventus che avrà la possibilità di fare esperienza, accumulare punti e aumentare la sua credibilità.

Lunedì 13 alle ore 13 a Nyon i sorteggi per scoprire quali saranno le tre avversarie della Juventus: sei partite, gare di andata e ritorno. Le prime due di ogni girone accedono agli ottavi di finale.