Atp Finals, Sinner: il verdetto è arrivato, tutto deciso a Torino

259

Atp Finals, tutte deciso nel gruppo Rosso. Il primo match di giornata disputato al Pala Alpitour ha decretato un verdetto importante

Jannik Sinner
Jannik Sinner (La Presse)

C’era da aspettarselo e il verdetto sul campo non si è fatto attendere. Zverev ha sconfitto Hurkacz 6-2; 6-4 nel match inaugurale della terza giornata del girone Rosso. Una vittoria quella del tedesco, arrivata in appena un’ora di gioco, che consente al numero tre del mondo di qualificarsi alle semifinali come secondo classificato nel gruppo alle spalle di Medvedev.

C’è stata partita solo nel secondo set con Hurkacz che ha provato a impensierire Zverev, nonostante un problema alla caviglia a causa del quale si era parlato anche di un possibile forfait anticipato con il russo Karatsev convocato a Torino per la possibile sostituzione last minute.

Zverev conosce già l’avversario nella semifinale di sabato. Il tedesco dovrà vedersela con Djokovic, già sicuro del primo posto nel girone verde con ancora un match da disputare, venerdì, contro Norrie, subentrato all’infortunato Tsitsipas.

LEGGI ANCHEAtp Finals, Djokovic inarrestabile: altra vittoria con Rublev

Atp Finals, Sinner non può qualificarsi alle semifinali

La vittoria di Zverev azzera le chance di qualificazione in semifinale di Jannik Sinner. L’azzurro affronterà Danil Medvedev giovedì sera alle 21 in quello che ormai possiamo considerare un match amichevole. Non mancherà tuttavia qualche motivazione a Jannik per vincere contro il numero due del mondo, già qualificato con una gara di anticipo.

Alexander Zverev
Alexander Zverev (La Presse)

Dovesse riuscire a battere Medvedev, infatti, Sinner diventerebbe il primo tennista italiano nella storia delle Finals a vincere due partite nonché la prima riserva a raggiungere un simile traguardo. L’ultimo alternate a vincere un match alle Finals, prima di Sinner con Hurkacz, era stato, nel 2011, Janko Tipsarevic contro il connazionale Djokovic.