Inghilterra, un altro malore in campo: paura allo stadio di Reading

336

Sono stabili le condizioni di John Fleck, vittima di un malore ieri sera nella partita di Championship tra Reading e Sheffield United

John Fleck Reading
Pochi secondi dopo il malore John Fleck viene soccorso dal personale d’emergenza di Reading (Getty Images)

Le prime immagini sono impressionanti e riportano inevitabilmente alla memoria quelle del malore di Eriksen nella partita dell’Europeo tra Danimarca e Finlandia del giugno scorso.

Malore a Reading

Per fortuna anche in questo caso le procedure, la competenza e la tempestività dell’intervento da parte dello staff d’emergenza impegnato sul campo ha evitato il peggio. Ma la paura è stata davvero tanto. É  il 70’, lo Sheffield United è in vantaggio per 1-0 sul campo avversario quando all’improvviso il centrocampista scozzese John Fleck si ferma e si accascia a terra.

I primi a soccorrerlo sono i compagni di squadra e gli avversari che si rendono immediatamente conto della gravità della situazione. Fleck non respira e sembra in arresto cardiaco.

LEGGI ANCHE > Spezia, malore in allenamento: controlli in ospedale per un giocatore

John Fleck Reading
John Fleck, scozzese dello Sheffiled United vittima di un malore a Reading (Getty Images)

Fleck sta meglio

La partita viene sospesa dall’arbitro. Intervengono il medito rianimatore e lo staff del pronto intervento. Fleck rimane sul campo quasi dieci minuti prima di essere stabilizzato e portato in barella negli spogliatoi. Da qui un’ambulanza attrezzata lo trasferisce immediatamente all’ospedale dove Fleck arriva cosciente ma molto provato.

Le sue condizioni migliorano gradualmente nel corso della notte dopo che il giocatore è stato a lungo sottoposto a una serie di controlli in osservazioni. Stamattina Fleck è tornato a casa: le sue condizioni sono buone, ma lo Sheffield United lo sottoporrà a nuovi controlli prima di consentirgli di riprendere allenamenti e attività agonistica.