Sofia Goggia, che gara al SuperG di St.Moritz: la classifica

Sofia Goggia protagonista al SuperG di St.Moritz, priva prova di velocità della Coppa del Mondo di Sci Alpino femminile in Europa

Sofia Goggia
Sofia Goggia (La Presse)

Archiviate le Gare in Canada, la Coppa del Mondo di Sci Alpino femminile approda in Europa con il SuperG di Sankt Moritz che inaugura il fitto programma di eventi a dicembre.

A imporsi sullo storico tracciato elvetico è stata Lara Gut. Scesa con il pettorale numero 7, la svizzera ha centrato una prestazione perfetta imponendo distacchi importanti a Elena Curtoni e Federica Brignone al comando prima di lei. Limita i danni Mikaela Shiffrin, seconda a oltre un secondo. La norvegese Mowinckel toglie il podio provvisorio alla Curtoni e precede la discesa di Sofia Goggia, la diciassettesima al cancelletto di partenza.

L’azzurra traccia traiettorie al limite e resta attaccata ai tempi della Gut in tutti gli intermedi, unica a farlo dopo la prestazione della rivale. Al traguardo però Sofia è seconda a soli 18 centesimi dall’avversaria che tira un sospiro di sollievo al parterre dopo l’arrivo dell’azzurra. La gara, di fatto, finisce con la discesa della Goggia. L’ultimo risultato di rilievo, il quinto posto dell’austriaca Raedler.

SuperG St.Moritz, la classifica: Goggia sul podio

Un ottimo risultato per la Goggia quello odierno, considerata la prestazione superlativa della Gut. L’azzurra ottiene punti importanti anche in ottica Coppa del Mondo generale dopo il bottino accumulato con le tre vittorie consecutive dello scorso weekend a Lake Louise. Buon terzo posto per la Shiffrin. La campionessa americana con il podio odierno sale a quota 111 in carriera. Bene anche Elena Curtoni, Federica Brignone e Marta Bassino, tutte in top ten  rispettivamente sesta, ottava e nona in classifica.

Domani, domenica 12 dicembre, si torna subito in pista a St.Moritz con un altro SuperGigante a partire dalle 10.30. La prossima settimana, il 18 e il 19, altre due gare di velocità in Val d’Isere.

 

 

Impostazioni privacy