Serie A, salta una panchina a sorpresa: “Mi servono energie nuove”

319

Serie A, salta una panchina a sorpresa: “Mi servono energie nuove”. L’annuncio ha spiazzato tutti, è una decisione personale

Mancano ancora diversi verdetti importanti in Serie A: chi vincerà lo scudetto, tutte le qualificate alle coppe, l’ultima delle retrocesse. Ma manca ancora una squadra a far compagnia al Lecce e alla Cremonese nella prossima stagione.

Serie A
Serie A (LaPresse)

Nonostante il calciomercato non sia ancora iniziato e la Serie A non ancora finita, però è già saltata una panchina importante. O meglio, è stato il diretto interessato a chiamarsi fuori ancora prima di iniziare. Perché nella Cremonese che ritroverà il palcoscenico della Serie A riverdendo i fasti del passato non ci sarà più Fabio Pecchia come allenatore e grande trascinatore.

Il tecnico napoletano ha comunicato all’improvviso e senza che nulla avesse fatto presagire questa scelta, di voler lasciare la società. ne aveva parlato nei giorni scorsi con il presidente Arvedi, nessuno aveva fatto trapelare nulla e ora che ha maturato la sua scelta, è stato lui stesso a spiegare quello che stava succedendo. Lascia dopo 60 partite, con 29 vittorie e una promozione inseguita per 26 lunghi anni.

La festa della Cremonese promossa in Serie A (LaPresse)

Serie A, salta una panchina a sorpresa: Pecchia lascia Cremona, pronto un grandissimo ex bomber

Per spiegare la sua decisione, Fabio Pecchia ha scelto di pubblicare una lettera aperta ai tifosi. “C’è un momento, nella vita di ognuno di noi – scrive il tecnico – dove si rende necessario ascoltare se stessi a fondo e scegliere: facendolo anche quando la decisione presa, comunque difficile, può apparire inaspettata. Ho deciso di lasciare la Cremonese e lo faccio con serenità e gratitudine”.

Ricorda tutte le fasi salienti, da quando ha preso in mano la squadra nel gennaio del 2020 fino alla partita della promozione, il 6 maggio a Como. paradossalmente, essere riuscito a centrare il grande obiettivo in un campionato nel quale la Cremonese non partiva come favorita lo ha svuotato: “Mi servono energie nuove“, spiega ringraziando tutti il club e dicendo che anche da lontano farà sempre il tifo per la Cremonese.

Fabio Pecchia (LaPresse)

E ora che succederà? I primi rumors sul futuro del tecnico parlano in realtà di un suo immediato ritorno in panchina per rilanciare un’altra piazza importante come quella di Parma. Al suo posto invece, come suggerisce Calciomercato.com, potrebbe arrivare Filippo Inzaghi, a piedi dopo l’esonero di Brescia.